Una delle fotocamere che ho apprezzato tanto nei mesi scorsi è la Olympus E-M10: piccola, bella, pratica da usare e con una buona qualità d'immagine. A quanto pare dopo la E-M5 Mark II (recensione) anche la piccola della serie OM-D riceverà un aggiornamento, atteso tra la fine di agosto e i primi di settembre. Nel frattempo il solito digicame-info ha raccolto un leak affidabile al 100% del suo aspetto e delle caratteristiche tecniche. Il sensore sarà un Live MOS da 16MP, ormai classico nel mondo Micro Quattro Terzi, e anche il design non subirà particolari cambiamenti.

em10-markii

Per quanto riguarda le novità, si conferma l'atteso stabilizzatore a 5 assi sul sensore, mentre il primo modello ne aveva uno più economico a 3 assi (comunque molto efficiente). Nel campo video ci saranno miglioramenti a tutto tondo, con il FullHD a 60fps e probabilmente anche maggiore controllo manuale, simile a quello della E-M5 II (recensione). Molto interessante anche la nuova funzionalità Time-Lapse in 4K. Nessuna novità per il display, sempre un 3" inclinabile e touchscreen, mentre il mirino fa un netto salto di qualità, passando alla tecnologia OLED ed andando ad equiparare la risoluzione di 2,36 milioni di punti delle top di gamma E-M1 ed E-M5 II. Non mancheranno il Wi-Fi integrato e il kit con obiettivo EZ pancake, che è quello ideale per un corpo così compatto. Ancora non si sa nulla del prezzo, ma dovrebbe essere in linea a quello di listino che aveva la prima E-M10 al momento del lancio, quindi circa 650€ il solo corpo. Ne sapremo di più nei prossimi giorni, ma sembrerebbe confermarsi un modello intrigante, anche se i miglioramenti rispetto la precedente non sono poi molti.