L'iPad Air 2 è il dispositivo che, tra quelli attuali, sfrutta maggiormente le novità di iOS 9. Su iPad mini 3, infatti, alcune funzioni non saranno disponibili, tra cui l'importante split-view, che consente di utilizzare due app contemporaneamente affiancandole sullo schermo. 9to5mac ha però notato all'interno dell'ultima beta di OS X El Capitan una cosa interessante, andando a controllare il contenuto dell'app Safari. La futura versione del browser Apple consentirà una anteprima su desktop di come si vedranno i siti su mobile, precisamente da iPhone e iPad. Ciò consentirà di testare più comodamente i siti responsivi e mostrerà anche la visualizzazione a mezza schermata di split-view. La cosa interessante è che tra le risorse è stato scovato un file che illustra la modalità split-view proprio su iPad mini, dispositivo che attualmente non la supporta per carenze hardware (in quanto il 3 non è allineato con l'iPad Air 2 ma è rimasto quasi identico al vecchio mini 2).

ipad-mini-spli-view

L'ipotesi che il prossimo iPad mini 4 sia strutturalmente identico all'Air, ma in miniatura, sembra possa avere un senso non solo per quanto riguarda l'aspetto, ma anche per la componentistica. Infatti questo potrebbe avere l'attuale SoC dell'Air 2 così da rimanere sempre un passo indietro al futuro Air 3 ed essere allo stesso tempo in grado di sfruttare tutte le novità di iOS 9.