A 10 giorni dal keynote del 9 settembre (che seguiremo col consueto #SaggioMela), emergono altri dettagli sulla nuova Apple TV che, per quanto riporta TechCrunch sarebbe pronta a concorrere con le console per videogiochi casalinghe. L'architettura basata su di una variante del SoC A8 che, secondo le indiscrezioni, dovrebbe essere ben più performante di quello presente sull'attuale generazione di iPhone e di iPad, permetterebbe l'esecuzione di videogiochi con grafica e prestazioni pari a quella della scorsa generazione di console (PlayStation 3 e Xbox 360, per intenderci). Inoltre, il nuovo telecomando, oltre a guadagnare una superficie touch che dovrebbe essere posta in un'area al di sopra dei pulsanti fisici, integrerà dei sensori di movimento sviluppati da PrimeSense, la stessa azienda che rifornisce Nintendo per i WiiMote per Wii e Wii U: gli sviluppatori potrebbero approfittare della novità per creare nuovi sistemi di interazione con app e giochi che, peraltro, potrebbero essere inizialmente delle conversioni ad hoc delle loro varianti per i dispositivi mobili. Ad esempio, i giochi di guida potrebbero tranquillamente essere convertiti per Apple TV e sfruttare gli accelerometri del telecomando per pilotare il proprio mezzo, come già accade su iPhone e iPad. Infine, TechCrunch indica che il set top box di Cupertino dovrebbe avere una nuova interfaccia dissimile dall'attuale e che dovrebbe rendere vetuste quelle utilizzate dai produttori di smart tv, a differenza di quanto sostenuto dai rumor dei giorni scorsi.

Apple-TV-4-Konzept