Microsoft ha già iniziato da qualche giorno i lavori di preparazione per la presentazione, prevista in ottobre, di Windows 10 per dispositivi mobili che, nella nuova denominazione, perderà l'apposizione "Phone". Per alcune novità introdotte, come ad esempio Continuum, però, bisognerà aspettare che siano introdotti sul mercato sul mercato dei nuovi terminali con hardware dedicato poiché gli attuali non sarebbero abbastanza potenti per supportarlo. Dopo l'acquisizione del ramo mobile di Nokia, Microsoft sarebbe in procinto di commercializzare due nuovi Lumia, il 950 (chiamato internamente Talkman) e il 950 XL (Cityman).

cityman.0

Secondo evleaks, che per primo ha diffuso le immagini promozionali e i dati tecnici dei nuovi Lumia, il primo sarà dotato di una scocca opaca di colore nero o bianco, 3 GB di memoria RAM, display OLED da 5.2" con risoluzione da 1440 x 2560 px, processore Qualcomm Snapdragon 808 64 bit da sei core, 32 GB di memoria interna espandibile via microSD, fotocamera PureView da 20 megapixel e una frontale con grandangolo per i selfie da 5 megapixel, scansione dell'iride per usare la funzione Windows Hello e batteria da 3000 mAh con ricarica ad induzione e connettore USB-C.

talkman.0

Il secondo, invece, si differenzia dal suo fratello minore solo per il display più ampio da 5.7" sempre con risoluzione da 1440 x 2560 px, alcuni dettagli in alluminio (come i pulsanti e la cornice della fotocamera posteriore), il processore Snapdragon 810 con otto core e la batteria da 3300 mAh. Da notare che entrambi i terminali perdono sul retro la scritta Microsoft per esteso, in cambio del solo logo dell'azienda in una sobria variante silver. Ad entrambi i cellulari si potranno sostituire le cover posteriori per cambiarne il colore. L'inizio della commercializzazione dovrebbe avvenire subito dopo il lancio di Windows 10 per dispositivi mobili.