I MacBook Air aggiornati ad inizio 2015 posseggono architettura Broadwell, così come il nuovo MacBook ed il MacBook Pro 13", mentre altri Mac, tra cui iMac e MacBook Pro 15", sono rimasti su Haswell. Nel classico Tick Tock che caratterizza l'avanzare della tecnologia produttiva di Intel, questa volta non è andato tutto liscio e i processori più potenti con Broadwell, in particolare i quad-core, hanno subito un notevole ritardo. Mentre questi non sono ancora disponibili, si parla già del prossimo Tock dal nome Skylake, i cui modelli a basso voltaggio sembrano prossimi all'arrivo. FanlessTech (via 9to5mac) ha avuto in esclusiva maggiori dettagli sulla linea Intel Skylake-U, dove troviamo CPU perfette per i futuri MacBook Air.

skylake-u

A parità di GHz le prestazioni di Skylake rispetto Broadwell non saranno drammaticamente migliori, come già accade da alcune generazioni, ma un 10% di velocità in più sarà garantito. Va meglio nel comparto grafico, dove si prevedono miglioramenti del 34%. A beneficiare della nuova tecnologia sarà ancora una volta la batteria, la cui autonomia aumenterà di circa 1h e mezzo. Le CPU più interessanti per gli Air potrebbero essere i Core i5 da 2,3 o 2,4GHz per i modelli entry-level e quelli i7 da 2,5 o 2,6GHz per i top di gamma. Nel comparto GPU ci sarà, per tutti, la nuova Intel HD Graphics 520. Va comunque precisato che questi processori potrebbero non essere disponibili prima del 2016.