Qualche mese fa, a seguito di quella che abbiamo definito "rivoluzione Twitter", il famoso social network aveva annunciato la rimozione del limite dei 140 caratteri dai messaggi diretti. Twitter, come sottolinea 9to5mac, sta diventando sempre più un’app di messaggistica, dal momento che oggi anche sulle app iOS, Mac e Android è possibile inviare un DM (Direct Message) senza preoccuparsi del numero dei caratteri, cosa che prima era possibile solo su TweetDeck e dal sito web. Ecco quanto riferito in un comunicato da Per Sachin Agarwal, product manager della società:

Se oggi avete utilizzato i Messaggi Diretti di Twitter, potreste aver notato che qualcosa manca: il limite dei 140 caratteri. Ora è infatti possibile scrivere (e scrivere) quello che si vuole in un unico Messaggio Diretto, e avere probabilmente ancora caratteri a disposizione.

Twitter

Questa novità è già attiva per un numero limitato di utenti, ma nelle prossime settimane sarà disponibile per tutti:

Inizieremo a introdurre questo cambiamento oggi sulle app Android e iOS, sul twitter.com, TweetDeck e Twitter per Mac e l’aggiornamento continuerà a livello globale nelle prossime settimane. Se non potete aspettare oltre per provare i Messaggi Diretti più lunghi, accertatevi di usare l’ultima versione dell’app così potrete ricevere l’aggiornamento appena disponibile. L’invio e la ricezione dei Messaggi Diretti via SMS rimarrà invece ancora limitato ai 140 caratteri.

Nessuna paura, invece, per i fan del "vecchio Twitter" perché i tweet pubblici continueranno ad avere il limite dei 140 caratteri:

Potreste a questo punto chiedervi cosa significa questo cambiamento per la parte pubblica di Twitter. In una parola, nulla. I Tweet continueranno ad essere di 140 caratteri, arricchiti da commenti, foto, video, link, Vine, gif e emoji.