new-chromecase

L'evento autunnale di Google del prossimo 29 settembre si avvicina sempre di più e la società sembra intenzionata a presentare, oltre a Nexus 5X, Nexus 6 2015 e Nexus Protect, anche una nuova versione del Chromecast. Per chi ancora non lo conoscesse, nella sua incarnazione attuale il Chromecast è un dongle HDMI in grado di connettersi via Wi-Fi alla rete e di trasmettere in streaming ed in mirroring i contenuti dei dispositivi Android oppure anche dalle altre piattaforme se le app sono compatibili (YouTube, Plex, ecc..). Dopo più di due anni, Big G si prepara a rilasciarne una nuova versione, dall'aspetto molto diverso rispetto al suo predecessore: tondo e colorato (ma forse anche più grande). Sotto il profilo hardware sembra che il nuovo Chromecast supporterà il più veloce Wi-Fi 802.11ac, mentre le innovazioni più importanti sono lato software: sarà possibile personalizzare la schermata di benvenuto con un feed di altri contenuti (quali, ad esempio, degli album fotografici) e sarà presente una nuova modalità denominata Fast Play che permetterà una connessione molto più veloce fra il dispositivo e il dongle quando si avvierà la riproduzione dei contenuti sul primo. Infine, Google è in procinto di lanciare anche un nuovo protocollo audio, denominato Chromecast Audio (da non confondersi con Google Cast Audio) che permetterà al nuovo Chromecast di collegarsi direttamente con alcuni speaker compatibili.