Si aprono le danze dell'IFA 2015 di Berlino, con Acer che ha presentato una serie di prodotti molto interessanti. La linea di PC Predator, svelata in aprile e destinata ai videogiocatori, si arricchisce di due nuovi elementi: un tablet ed uno smartphone. Questi condividono il medesimo DNA, ovvero prestazioni elevate e design aggressivo, differenziandosi dall'attuale tendenza di mercato che vede i produttori impegnati nel realizzare dispositivi sottili ed eleganti. Il Predator 8 è un tablet con schermo da 8" Full HD IPS (Predator ColorBlast), CPU octa-core Intel Atom x7, grafica Intel HD di 8° generazione, 4GB di RAM, fino a 64GB di memoria espandibili con microSD, fotocamera da 21MP e quattro speaker sul frontale (Predator Quadio) con Dolby Audio. Ovviamente è dotato dei classici Wi-Fi, Bluetooth, accelerometro, GPS, ecc.. ma ha un touchscreen particolarmente preciso, che supporta anche i pennini, ed un feedback aptico (TacSense) per restituire sensazioni di gioco simili a quelle di un gamepad delle moderne console. Il Predator 8 è spesso 8,7 mm, pesa 350 grammi ed ha cover posteriore in metallo spazzolato. Arriverà sul mercato europeo per ottobre, con prezzi a partire da 349€.

predator-8_gt-810_bk_wp_06

Sulla falsa riga del tablet è stato anticipato anche uno smartphone, il Predator 6. Questo, però, non sarà disponibile in breve tempo e l'annuncio ufficiale è dunque rimandato a dopo l'IFA. Oltre al particolare design (che vedete nella seguente immagine catturata da mashable), spiccano elementi come il display HD da 6", la CPU MediaTek Helio X20 a 10 core (!), i 4GB di RAM ed altre caratteristiche pari al fratello maggiore, come la fotocamera da 21 MP, i 4 speaker frontali e il feedback aptico.

acer-predator-6