sonyxperiaz5range

Questo inizio di IFA 2015 non sta facendo mancare novità sfiziose. All'annuale fiera tedesca partecipa ovviamente anche Sony, che si propone con determinazione nel settore smartphone, nonostante questo mercato non l'abbia finora premiata. Nella fascia alta ha pesato la scelta di sfornare dispositivi quasi a nastro continuo, rendendo ipertrofica la serie Z. Tanti modelli che mettono in difficoltà il potenziale acquirente invece di agevolarlo, dato che spesso si pestano i piedi tra loro. Un problema non ancora risolto, se consideriamo che a fine aprile è stato ufficializzato l'Xperia Z4, in Italia commercializzato come Z3+, e che oggi arriva il successore Z5.

Xperia_Z5

Nel complesso si può dire che il riferimento per l'upgrade è il modello Z3 introdotto un anno fa, da cui riprende alcune caratteristiche ma ne modifica pesantemente altre. A livello di materiali si conferma la grande cura posta da Sony, con una scocca in metallo e retro in vetro satinato, il tutto con certificazione IP68. L'Xperia Z5 ha uno schermo IPS da 5,2" con risoluzione Full HD e densità di 424 ppi, processore Snapdragon 810 octa-core (composto da un quad-core da 1.5 GHz Cortex-A53 più un quad-core da 2 GHz Cortex-A57), GPU Adreno 430, 3GB di RAM, 32GB di memoria espansibili con microSD e tutta la connettività LTE, Bluetooth 4.1, Wi-Fi 802.11ac, GPS + GLONASS. Completamente nuovo il comporto fotocamera, con un sensore retroilluminato da 23MP, obiettivo da 24mm con apertura f/2, stabilizzazione ottica, video 4K e messa a fuoco per rilevamento di fase (con pixel sul sensore) da soli 0,03 sec. Interessante anche la fotocamera frontale da 5,1MP, la presenza della Radio FM e lo spessore di soli 7,3mm. La batteria, invece, è da 2930mAh.

Xperia_Z5_Compact

Xperia Z5 Compact è la tradizionale versione "a dimensione ridotta", che però non sacrifica affatto prestazioni. Il comparto hardware è il medesimo del fratello maggiore, seppure ci siano solo 2GB di RAM invece che 3. Per il resto l'unica differenza di rilievo è proprio lo schermo, che è da 4,6" con risoluzione HD e densità di 323 ppi. La batteria scende leggermente, a 2700 mAh, ma vista la dimensione del display dovrebbe compensare largamente. Per questo modello sono anche state pensate delle colorazioni più "sbarazzine", come la gialla e la rossa.

Xperia_Z5_plus

Il vero top di gamma di quest'anno si chiama Xperia Z5 Premium, uno smartphone da 5,5" con l'incredibile risoluzione di 4K. È il primo in assoluto ad arrivare sul mercato con questa caratteristica, che porta la densità a ben 801 ppi. Definizione assolutamente esagerata ma che, dalle prime prove, sembra essere retta senza problemi dell'hardware (esattamente lo stesso degli altri due device). Oltre alla dimensione, ovviamente maggiore, cresce anche la batteria, che sale a 3430 mAh per compensare il generoso display. Una piccola caratterizzazione della scocca di questo modello è che la zona posteriore è interamente in metallo lucido, con una elegante finitura a specchio.

Xperia_Z5_MDR_NC750

La disponibilità di Z5 e Z5 Compact è prevista nelle prossime settimane, mentre il Premium dovrebbe arrivare a novembre. I prezzi sono piuttosto elevati, partendo dai 599€ della versione Compact, passando dai 699€ dello Z5 Full HD, fino ai 799€ del Premium 4K.