Insieme ad iPhone 6s, Apple TV e iPad Pro, durante l'evento del 9 settembre Apple ha presentato anche iPad mini 4. I primi esemplari venduti sono stati già consegnati e iFixit si è prodigata nel solito teardown grazie al quale possiamo conoscere i dettagli interni del nuovo tablet. Ars Technica ha comunque già confermato con il suo test Geekbench 3 i 2 GB di RAM ed il processore A8 a 1.5 GHz. Questi componenti rendono l'iPad mini 4 più performante di iPhone 6 e 6 Plus che montano un A8 a 1.4 GHz, ma inferiore rispetto ad iPad Air 2 con a bordo un processore A8X tri-core.

ipad-mini-4-640x470

iPad mini 4 monta una batteria da 5.124 mAh, capacità nettamente inferiore rispetto i 6.471 mAh del mini 3. Il nuovo processore più ottimizzato lato consumi assicura comunque, a detta di Apple, la stessa identica autonomia. Cambia anche la struttura, ora a singola cella, rispetto alla vecchia generazione (nell'immagine seguente iPad mini 3 a sinistra, iPad mini 4 a destra).

ipad mini 4 vs 3

Con questo nuovo tablet, Apple continua il suo inarrestabile processo di miniaturizzazione, infatti è riuscita ad inserire quasi gli stessi componenti di iPad Air 2 in un corpo molto più piccolo. Eguagliato anche lo spessore del fratello maggiore, infatti si passa dai 7,5 mm di iPad mini 3 ai 6,1 mm per il mini 4. Ciò però aumenta le difficoltà e i costi di sostituzione e riparazione, dato che molte parti interne sono saldate. Per iFixit il voto sulla riparabilità è sempre molto basso: 2 su 10.

ipad mini 4