I videogiochi si stanno diffondendo in modo incredibile negli ultimi anni, abbracciando, come abbiamo visto con Apple TV, quante più piattaforme possibili. Il media center di Cupertino è solo l’ultimo esempio di questa inarrestabile espansione, ma, chiaramente, non è quello migliore. Gli amanti del gaming, infatti, si possono sostanzialmente classificare in due gruppi principali: quelli a favore del gioco su console e quelli che preferisco l’accoppiata mouse/tastiera, ovvero i PC gamer. Quest’ultima categoria ultimamente si è andata ad infoltire sempre più, complice soprattutto l’arrivo sul mercato di prodotti ad essa dedicati. Ci sono intere categorie di mouse, headset, monitor e addirittura schede madri dedicate al gaming, senza dimenticare, ovviamente, le GPU. Tra i produttori leader del settore c'è sicuramente NVIDIA, che qualche giorno fa ha annunciato (via The Verge) la nuova scheda video GeForce GTX 980 per laptop.

980

I portatili per il gaming non sono come tutti gli altri. I modelli usciti negli ultimi anni non sono certo un capolavoro dal punto di vista estetico, leggeri o facilmente trasportabili, tuttavia è un mercato che si infoltisce sempre di più, per cui esiste una domanda da soddisfare. Per accontentare queste richieste, NVIDIA ha realizzato questa nuova scheda che non ha nulla da invidiare alla controparte desktop. Entrambe, infatti, presentato lo stesso chip, GM204, e lo stesso numero di CUDA Cores, 2048. Nei notebook, come sappiamo, un tasto dolente sono le temperature. Per tenerle sotto controllo, la casa di Santa Clara avrebbe potuto abbassare le frequenze, ma NVIDIA non ha valuto imporre nessun limite. Abbiamo infatti un clock della GPU di 1126 MHz e un clock della memoria di 1216 GHz, per un bandwidth di 224 GB/s e un bus di memoria a 256 bit. La memoria, di tipo GDDR5 a 7 GHz, invece, sarà disponibile in tagli da 4 a 8 GB, a seconda delle scelte del produttore del notebook. Come anticipato, le specifiche sono le stesse della controparte desktop e quindi superiori alla variante 980m.

Tabella

La nuova GPU, per la felicità degli overclocker, potrà essere portata oltre gli 1.4 GHz e oltre i 7.5 GHz per le memorie, anche se tutto dipenderà dalla personalizzazione che il produttore del notebook deciderà di apportare.

Overclock

Il tutto grazie alla possibilità di modificare il profilo della ventola del sistema di raffreddamento, capacità che sarà inserita nei software per l'overclock.

Fan

GTX 980, inoltre, supporta tutti i requisiti mostrati da Oculus VR durante l'estate, proponendosi come prima scheda pronta per la realtà virtuale, esperienza che richiede di renderizzare i contenuti ad almeno 90 fps. Secondo l'azienda è possibile giocare con tutti i dettagli al massimo a The Witcher (61 fps), GTA V (89 fps), Mad Max (117 fps), MGS 5 (84 fps) e Killing Floor 2 (62 fps), solo per citare alcuni titoli. La GPU è inoltre in grado di gestire fino a 6 milioni di pixel con dettagli Ultra in configurazione Surround, supportando quindi fino a tre schermi.

Realtà virtuale

Tra qualche mese arriveranno sul mercato diversi modelli di laptop equipaggiati con questa scheda, tutti High-End, compreso l'Asus GX700, dotato addirittura di raffreddamento a liquido. Il prezzo ovviamente sarà elevato, ma è chiaro che le prestazioni della nuova GPU di NVIDIA sono riservate ad una specifica nicchia di utenti.

Portatili

Attraverso un'accurata selezione delle GPU, 4 o 8 fasi di alimentazione e grazie ai componenti elettronici, capaci ora di gestire meglio temperature ed alimentazione, anche sotto forte stress, NVIDIA è riuscita a inserire una GTX 980 di classe desktop in portatile, compiendo un piccolo miracolo tecnologico.