iphone-6s

In queste ore Apple sta iniziando ad addebitare sulle carte di credito degli acquirenti il costo degli iPhone 6s e 6s Plus prenotati a partire dal 12 settembre, mentre la data di disponibilità nei paesi della prima tornata è confermata per venerdì 25. Non sappiamo ancora con certezza quando i nuovi smartphone approderanno in Italia, potrebbe essere il 2 o il 9 ottobre, anche se secondo MacRumors i paesi della seconda tornata potrebbero vedere i preordini già il 25 e la disponibilità in negozio il 2 ottobre. Possiamo però intanto fare luce sui prezzi nostrani, che ho ricevuto pochi minuti fa da una fonte ben informata. Si era già capito, guardando agli store francesi e tedeschi, che i 6s sarebbero costati più dei 6, anche per via della debolezza dell'euro sul dollaro rispetto l'anno scorso. Quello che tutti temevano, però, è che l'Italia avesse un listino perfino superiore a quello dei paesi limitrofi. Ed effettivamente è proprio così. Di seguito vi propongo una tabella che mette a confronto i nostri prezzi con quelli di Francia e Germania, gli unici due paesi della prima tornata ad avere la nostra stessa moneta: l'Euro.

saggiamente-prezzi-iphone-6s-italia

Come si può notare "i nostri iPhone" sono i più cari di tutti, con una maggiorazione di 30€ rispetto la Francia e 40€ rispetto la Germania. Inutile arrovellarsi troppo sulle motivazioni, che possono derivare da questioni fiscali (le nostre amate tasse) e logistiche (spostare merce in Italia è più oneroso). Certo è che io ho comprato in Inghilterra il 6s da 64GB pagandolo £619 (circa 843€), andando a risparmiare la bellezza di 46€ (anche se una parte saranno destinati al servizio di spedizione supplementare qui descritto). L'assicurazione AppleCare+ per iPhone 6s e 6s Plus in Italia costerà 149€.