L'annuncio della nuova Apple TV ha portato con sé una ventata d'aria fresca nel campo dell'intrattenimento, settore videoludico compreso. Infatti, il nuovo Siri Remote permette di poter interagire con i videogiochi appositamente sviluppati per la piattaforma ed inoltre, grazie ai controller di terze parti, sarà possibile godere di un'ottima esperienza di gioco, anche se limitata a titoli che, per ora, sono destinati ai casual gamer. La nuova piattaforma ha attirato anche gli interessi degli sviluppatori che si occupano della creazione di emulatori per i videogiochi old-school che hanno lasciato un segno nel cuore di molti di noi. Dopo aver visto in funzione Provenance, emulatore per Sega Megadrive, oggi è il turno di iMame4All, software in grado di eseguire i giochi per la piattaforma MAME su cui erano basati diversi cabinati dell'epoca d'oro delle sale giochi, durante la quale si potevano gustare titoli come la saga di Metal Slug. L'emulatore è basato su un porting di MAME 0.37b5 (sviluppato dall'italiano Nicola Salmoria) ed è già disponibile per i device iOS, ma, ovviamente, non tramite App Store.

apple-tv-mame-emulator

Infatti, nonostante il fiorire di software del genere, Apple non ne ha mai permesso la loro distribuzione sul proprio negozio: la ragione alla base è quella di assicurare la sicurezza del dispositivo, visto che un emulatore è in grado di eseguire software esterno all'app stessa e non approvato dal team di revisione di App Store. Ovviamente, Apple in questo modo si è anche assicurata i favori di Namco/Bandai, Nintendo e Sega, oltre che di Ubisoft, EA e soci, tutelando le loro proprietà intellettuali e permettendo loro di riproporle (a pagamento) su App Store, in versione adattata e nativa. Ad ogni modo, essendo tvOS derivato da iOS, dovrebbe poter essere possibile installare app non firmate tramite la porta USB-C sul retro di Apple TV, sia tramite l'installazione di certificati creati ad hoc sia tramite il nuovo Xcode 7, che ne permette il caricamento diretto sul dispositivo.

Come si evince dal video in calce al post, iMame4All è già compatibile con i controller di terze parti (come quello di SteelSeries) e gode di diverse opzioni per eseguire al meglio le ROM: infatti, sarà possibile adattare la velocità di clock dell'audio piuttosto che del video, in modo da ottenere una esperienza di gioco fluida e non troppo veloce. La nuova Apple TV sarà rilasciata nel corso del prossimo mese e, al suo lancio, sapremo se e come potremo giocare con le vecchie glorie del passato.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=VlO4nQGNFKU]