Durante il keynote del 9 settembre scorso, Adobe ha dimostrato sul palco le capacità di iPad Pro e della Apple Pencil con una versione di Photoshop Fix realizzata appositamente per dispositivi mobili e che farà parte della Creative Cloud. Ultimata la presentazione, l'azienda ha rilasciato un comunicato stampa che, per la prima volta, indica la quantità di RAM installata su iPad Pro che è pari a 4 GB. L'informazione è stata ora rimossa, ma la fonte originale, GforGames, ha fatto in tempo a riportarla. Del resto, era lecito aspettarsi un quantitativo di RAM doppio rispetto all'Air 2 e all'iPad mini 4, atteso che iPad Pro è stato progettato per eseguire app più complesse e professionali su uno schermo con risoluzione pari a due iPad Air 2. Anche la nuova Apple TV presenta una piccola novità in fatto di RAM: pur essendo dotata del SoC A8, dalle specifiche tecniche nell'area sviluppatori è emerso che la memoria volatile installata è pari a 2 GB, il doppio rispetto ad iPhone 6 e iPhone 6 Plus che montano lo stesso chip. A questo punto è lecito chiedersi se a Cupertino avrebbero fatto bene ad installare il SoC A8X o l'A9 per ottenere prestazioni ancora maggiori, attesa la maggior RAM installata.

iphone6sbattery

Infine, sono emerse anche nuove specifiche di iPhone 6s riguardanti la batteria: a causa dell'introduzione del Taptic Engine, è stato necessario ridurne le dimensioni e, come si può vedere nel video introduttivo di iPhone 6s, la capacità sarà di 1.715 mAh, contro il 1.810 mAh di iPhone 6. Di iPhone 6s Plus, invece, non abbiamo notizie circa la capacità della batteria che, secondo alcune speculazioni, passerà a 2.750 mAh rispetto i 2.910 mAh del suo predecessore. Ad ogni modo, Apple sul sito ufficiale dichiara che i nuovi iPhone avranno la stessa autonomia della generazione precedente.