imovie4k

Assieme al nuovo iMac 4K (e all'aggiornato iMac 5K), Apple ha aggiornato anche il proprio software per l'editing video amatoriale, iMovie, con il supporto al 4K. L'aggiornamento segue quello della controparte iOS che, invece, ha guadagnato la nuova funzionalità con il rilascio di iPhone 6s. Dunque, ora è possibile editare i filmati 4K ripresi col nuovo iPhone (o con altri dispositivi) anche su OS X, senza perdere di qualità. Inoltre, iMovie ora supporta il formato 1080p a 60 fps, introdotto anch'esso con i nuovi telefoni di Apple. È possibile scaricare l'aggiornamento gratuito direttamente dal Mac App Store.