Dopo tanti rifiuti e sconfitte, Apple è finalmente riuscita nell'intento di trovare un'ubicazione idonea per un negozio nel centro di Milano. L'Apple Store nascerà in Piazza Liberty, più precisamente nei locali sottostanti alla stessa, in cui attualmente è presente il Cinema Apollo che chiuderà entro un anno. La notizia, riportata dal Corriere della Sera, giunge dopo l'accordo con la società Immobiliare Cinematografica, proprietaria della piazza e del cinema. Lo store avrà due ingressi, il principale al centro della piazza sarà costituito da una struttura in vetro simile a quella presente a New York alla 5th Avenue (il cui progetto vedete di seguito), attraverso cui, grazie a delle scale, si scenderà nel cuore del negozio.

Ricostruzione dello store di New York

Piazza Liberty rappresenta una location eccellente, da poco ristrutturata con l'aggiunta di elementi in vetro trasparente che si abbinerebbero allo stile proposto da Apple. Per l'intero progetto la società di Cupertino ha ricevuto il benestare della Soprintendenza alle Belle Arti a condizione che venga conservato uno schermo nella sala cinema.

Piazza Liberty, Milano - WorldCapital.it

L'amministratore delegato di Anteo Spa, gestore del cinema Apollo al 50%, raggiunto da MilanoToday ha dichiarato di aver aver appreso la notizia e di sentirsi amareggiato:

Riteniamo [...] che sia una grave perdita anche per la città. Il cinema Apollo – come dimostrano anche le centinaia di segnalazioni che in un paio di ore ci sono arrivate e che sempre più numerose ci stanno arrivando – è un’impresa sana del tessuto economico milanese, e un punto di riferimento importante per gli spettatori. Personalmente – nel rispetto delle regole di mercato e nel rispetto della legittime scelte altrui – avrei preferito una scelta diversa: chiudere un presidio culturale di successo non è certo un passaggio indolore.