Con un aggiornamento silente del suo sito internet, Apple ha rinnovato la linea iMac introducendo il nuovo iMac 21,5" con display Retina 4K ed un iMac 27" 5K aggiornato. Il primo modello, già preannunciato da 9to5Mac la scorsa settimana, mantiene come sempre il design introdotto nel 2011, montando però un nuovo display Retina 4K (DCI-P3 per un gamut migliore) con risoluzione 4096 x 2304. La configurazione base parte da 1.729€ e include il processore Intel Core i5 quad-core a 3,1 GHz con Turbo Boost sino a 3,6 GHz (Broadwell), 8 GB di RAM LPDDR 3 a 1.867 MHz (espandibili sino a 16 GB), disco rigido da 1 TB e scheda grafica Intel Iris Pro Graphics 6200. Nel configuratore è possibile modificare solo il processore (sino ad Intel Core i7 quad-core da 3,3 GHz con Turbo Boot sino a 3,8 GHz Broadwell), la quantità di RAM e il disco di archiviazione (sino a un costosissimo SSD da 512 GB con +600€), ma non è possibile scegliere una scheda grafica più potente, rischiando di creare un collo di bottiglia giusto sull'elaborazione grafica.

imac5k

Per maggiori prestazioni, specie in termini grafici, bisognerà rivolgersi al rinnovato iMac 27" con display Retina 5K, che parte da una configurazione base con processore Intel Core i5 quad-core a 3,2 GHz e Turbo Boost fino a 3,6 GHz (SkyLake), 8GB di memoria RAM (espandibile fino a 32GB), hard disk da 1TB e AMD Radeon R9 M380 con 2GB di memoria video, oltre al Display Retina 5K P3 5120 x 2880 da 27", a fronte di un prezzo di 2.129€. Chi vorrà, potrà optare per la configurazione high-end che supporta sino a 1TB di archiviazione SSD, un processore Intel Core i7 quad-core a 4,0 GHz con Turbo Boost fino a 4,2 GHz ed una più potente scheda grafica AMD Radeon R9 M395X con 4GB di memoria video.

imac-retina-2015

È interessante notare come il vecchio iMac 27" non Retina sia stato totalmente dismesso in favore dell'adozione del display 5K per tutta la linea, mentre l'iMac 21.5" non Retina è stato aggiornato e continua a coesistere accanto al modello 4K, divenendo così un modello più economico (ma tecnicamente molto limitato) adatto per chi non si discosta molto dal lavoro da ufficio. Tutti i nuovi iMac sono già disponibili sull'Apple Store italiano con consegna da 1 a 3 giorni per i modelli preconfigurati.