Novità anche nel segmento mirrorless per Canon, che oggi ha presentato la sua entry-level EOS M10. Design semplice ed elegante come per le precedenti, grande attenzione per la portabilità e sensore APS-C da 18MP per allinearsi alla qualità delle reflex. Il processore DIGIC 6 è stato ottimizzato per garantire velocità ed ottima riduzione del rumore, mentre il sistema Hybrid CMOS AF di seconda generazione offre messa a fuoco veloce e silenziosa anche in Live View, con possibilità di lavorare in modalità continua nel video (con qualità FullHD).

canon-m10

Disponibile in bianco e nero, include anche il Wi-Fi con NFC per il controllo remoto, nonché uno schermo touchscreen da 3" inclinabile fino a 180° per i selfie. Non mancano funzioni creative automatiche per semplificare l'esperienza di scatto dei meno esperti, ma si potrà ovviamente lavorare anche con i metodi PASM. Insieme alla M10 Canon ha presentato un nuovo obiettivo che sarà venduto nel kit: EF-M 15-45 f/3,5-6,3 IS STM (equiv. 24-72mm). Pur essendo molto compatto offre finalmente un discreto grandangolo, stabilizzazione da 3,5 stop, sistema STM per una messa a fuoco continua e silenziosa e tre lenti asferiche per ridurre le abberrazioni. La M10 arriverà sul mercato da novembre con un prezzo di 390€ per il solo corpo e 510€ con il 15-45 del kit, che potrà essere acquistato anche separatamente per 320€.