Con il prossimo lancio di Paper (via TechCrunch), Dropbox si prepara a sfidare il celebre servizio Google Docs, puntando forte sull’editing di documenti on line multi utente. Nonostante non sia ancora disponibile, le premesse fanno ben sperare: sarà ad esempio possibile arricchire i nostri file con link provenienti da Dropbox che verranno convertiti automaticamente in immagini e video. Ma non finisce qui, poiché anche i link di YouTube e SoundCloud verranno convertiti automaticamente, semplificandoci la vita. C’è da dire che allo stato attuale il servizio pare non offrire molte possibilità di editing, permettendoci però di menzionare i partecipanti al documento e notificare loro eventuali modifiche o commenti.

dropbox_paper-3

Nonostante Paper abbia le potenzialità per diventare un competitor di Docs, in particolare per le funzioni multi utente, è lecito chiedersi se i numerosissimi utenti di Google sceglieranno di passare ad una concorrenza che appare ancora piuttosto acerba. Tuttavia è necessario riflettere sul fatto che moltissime persone utilizzano le funzionalità on line di editing per documenti semplici, senza apportare modifiche pesanti, e in questo caso Paper non avrebbe nulla da invidiare a Google Docs.

dropbox-paper-1

Il servizio non è ancora disponibile ma i sottoscrittori di Dropbox possono entrare in lista d’attesa ed essere avvisati via mail una volta ottenuto l’accesso. In quanto universitario di certo proverò Paper, anche perché apprezzo molto Dropbox, per cui non mancherà un articolo di approfondimento appena sarà disponibile.