Ma com'è che perdo tempo a scrivere un intero articolo su un semplice cavetto? In effetti, sarò sincero, me lo sto chiedendo anch'io. E non è neanche il primo, quindi sono evidentemente recidivo. Il fatto è che in una famiglia media di utenti Apple è facile avere almeno 3 dispositivi che sfruttano questa connessione, magari un paio di iPhone ed un iPad. Il cavo in dotazione lo si tiene solitamente stazionario con l'alimentatore, frequentemente vicino al comodino per una comoda ricarica notturna (alcuni esperti consigliano almeno 1 metro di distanza da noi), quindi un secondo cavo lo comprano quasi tutti. Poi ci sono quelli chiaramente esagerati, come me, che vivono più sereni avendo un cavo in macchina, uno nella borsa da lavoro, uno sulla scrivania, uno a letto, uno a casa al mare... uno per ogni circostanza, per farvela breve. Con i prezzi Apple una cosa del genere sarebbe improponibile visto che un singolo cavetto costa 25€. Per fortuna ci sono quelli compatibili certificati MFi, ma qui si entra in una vera e propria giungla. Su Amazon ne ho trovato uno spacciato per originale e apparentemente identico, che pare funzionare anche bene, ma è costruito in modo decisamente discutibile. Ok, è solo un cavetto, ma ci passa l'alimentazione. Quelli fatti male sono meno sicuri, ricaricano più lentamente (perché c'è dispersione) e possono causare problemi. Visto che sono un Lightning-Addicted ne ho comprati a decine, di ogni marca e modello, e più di una volta ho pensato: ecco, questo è quello giusto. Mi è piaciuto ad esempio quello di Aukey ed ho apprezzato l'ottima fattura di quello Inateck in nylon, ma solo pochi giorni fa ho trovato il sostituto perfetto dell'originale.

Per farla breve, è un cavo Lightning MFi con una costruzione eccellente, finiture perfette nelle saldature e nell'assemblaggio di materiali e componenti. Anche guardandolo da vicinissimo non si notano sbavature, esattamente come nel cavo originale. Questo vale anche per tanti cavi compatibili, tra cui i due di Aukey e Inateck che ho citato prima, ma, a differenza di questi ultimi, quello di Syncwire ha i connettori della stessa identica dimensione dell'originale. Fino ad ora questa caratteristica l'avevo trovata solo nei cloni di scarsa qualità, mentre è la prima volta volta che in un cavo Lightning MFi convivono ottima fattura, plug piccolissimi e prezzo contenuto. Quando l'ho comprato io costava 8€, oggi si può avere a 6,29€ (e la spedizione è inclusa con Amazon Prime). La cosa strana è che le foto sul sito lo ritraggono diverso, con un connettore enorme, mentre in realtà è proprio identico a quello originale (si riconosce solo dal logo a forma di S e da una guaina leggermente più corta tra connettore e filo).

cavo-syncwire

Se vi state chiedendo qual è il vantaggio ve lo spiego subito, anche perché non è necessariamente valido per tutti. Dipende in effetti da due cose, ovvero se utilizzate cover (magari di diverso tipo) e se avete accessori che richiedono un cavo Lightning. Alcune custodie, infatti, hanno l'apertura per la ricarica della dimensione esatta del connettore Apple, per cui non sono compatibili con quelli più grandi. Anche gli accessori, come ad esempio i Dock in cui si deve inserire il proprio cavo, hanno solitamente l'incavo su misura del cavetto originale. Insomma non è che quelli con "testa" più grande siano inutili, ma se lo dovete ancora acquistare è sempre meglio sceglierne uno delle medesime dimensioni di quello Apple. Esattamente come questo di Syncwire che è attualmente in offerta.