Il proverbio "l'abito non fa il monaco" è uno dei più famosi, ma sicuramente non lo si può usare quando si parla di tecnologia. L'attenzione al design è uno dei punti di forza della società di Cupertino, ma tante sono le aziende che si stanno perfezionando sotto questo punto di vista. Samsung, ad esempio, sta creando dispositivi decisamente migliori dei suoi modelli precedenti, bandendo completamente la plastica e dando spazio a vetro e metallo. Queste migliorie, però, non riguardano solo l'hardware perché anche il software, ogni tanto, necessita di una rinfrescata. Lo sa bene Google che, dopo "essersi rifatta il logo", ha ridisegnato il Play Store. Come segnala Engadget, sugli smartphone Android sta arrivando la nuova versione del negozio digitale di Google, che promette di essere ancora più intuitiva e semplice da utilizzare.

Play Store

La Home, infatti, presenta solo due schede: applicazioni e giochi, con all'interno ulteriori sezioni per affinare la ricerca, e intrattenimento (quindi film, musica, edicola e libri). La parte superiore dell'interfaccia è occupata da uno slideshow dove saranno presenti i migliori contenuti della categoria selezionata, che si potranno far scorrere in orizzontale, analogamente a quanto accade nella sezione "primo piano" dell'App Store. Le app, invece, saranno visibili nello spazio inferiore della schermata che sarà navigabile sia orizzontalmente che verticalmente. Una feature molto interessante è sicuramente la "scheda esplora", nella quale verranno consigliate applicazioni e giochi in base ai gusti di ogni singolo utente. Non manca, infine, spazio per i libri. Per migliorare il servizio, Google ha anche introdotto una nuova politica per i rimborsi: quando ne chiederemo uno, ci verrà chiesto il motivo in modo da aiutare l'azienda ad individuare i contenuti più problematici. Il nuovo Play Store arriverà automaticamente sui vostri dispositivi, ma se proprio non riuscite ad aspettare, sappiate che è già disponibile su APK Mirror.