Il grande successo di Periscope, il servizio di Twitter che permette a chiunque di condividere in tempo reale una trasmissione video (a proposito, iscrivetevi al nostro canale) ha impensierito Facebook che, già da qualche tempo, permette ad alcuni utenti USA di mandare in diretta ciò che accade attorno a loro. Live, il nuovo servizio di Facebook, mutua le funzioni dell'app Mentions, lanciata dalla stessa società e ad uso e consumo dei soli personaggi pubblici verificati. Trasmettendo il video, è possibile interagire in tempo reale con gli spettatori che intervengono con dei commenti scritti, ai quali si può dare il proprio "Mi piace". Inoltre, è possibile visualizzare le statistiche di visualizzazione in tempo reale.

live-press-image

L'interesse di di Facebook per i video è sempre più pregnante: a quanto pare, molti YouTuber si sono spostati sul sociale network per ottenere un maggior numero di visualizzazioni, altri, invece, stanno caricando i video prodotti per la piattaforma di Google anche su Facebook, rendendoli anonimi con la promessa di pubblicarli solo se Zuckerberg deciderà di lanciare una pagina hub per la consultazione dei contenuti filmati.