La scorsa settimana si è diffuso il rumor circa un possibile keynote primaverile di Apple durante il quale potrebbero essere presentati nuovi cinturini per Apple Watch, MacBook potenziati e un nuovo iPhone entry level con display da 4" destinato a prendere il posto del 5s. Il nome, abbastanza controverso, sarebbe quello di 5se e non di iPhone 6c (come inizialmente si era ipotizzato). La fonte non è il solito sito cinese o qualche report dell'analista di turno, ma del sempre ben informato Mark Gurman di 9to5Mac: il nuovo iPhone "piccolo" non sarà dotato del processore A8 e del coprocessore M8 presenti in iPhone 6 e 6 Plus, bensì della più recente accoppiata A9/M9, poiché la dirigenza di Cupertino non avrebbe voglia di rendere obsoleto un prodotto dopo soli sei mesi, visto che il lancio di iPhone 7 è previsto per settembre.

4-inch-iphone-6-style-model

Con l'introduzione della prossima generazione del telefonino di Apple, iPhone 6 e 6 Plus dovrebbero infatti sparire dal listino, lasciando come terminali mid-range i modelli 6s e 6s Plus. Pertanto, da Cupertino avrebbero deciso di non creare troppa disparità di prestazioni e funzioni (visto che iPhone 5se avrà sia il supporto per le Live Photos che il comando "Hey, Siri" sempre attivo, grazie alla presenza di M9) ma, semplicemente, di variare le dimensioni dello schermo e della capacità di storage, che si attesterebbe sui 16 e i 64 GB di memoria. Ad ogni modo, la scelta sarebbe anche da inquadrare nel ciclo di commercializzazione di iPhone 5se che, qualora dovesse essere lo stesso di iPhone 5s, potrebbe durare ben 3 anni. Infine, non si può non parlare del design del nuovo dispositivo che, stando al leak che vedete sui sopra (il 5se sarebbe a destra), dovrebbe essere un ibrido fra quello del 5s e quello del 6, mutuando da quest'ultimo i bordi arrotondati dello schermo e una leggera bombatura del vetro.