Oracle ha finalmente annunciato l'interruzione del supporto al plugin Java per browser. Dal rilascio della versione 9 di Java verrà deprecato, mentre in una non ben specificata futura versione sarà completamente eliminato. In passato il plugin ha permesso a molti sviluppatori di integrare delle funzionalità avanzate all'interno delle applicazioni web. Tuttavia, attualmente i rischi per la sicurezza sono molto elevati se paragonati ai vantaggi tecnici che può offrire.

java-logo

La decisione di Oracle era ormai nell'aria visto che la maggior parte dei browser avevano già annunciato l'interruzione al supporto. Chrome ha deprecato il plugin lo scorso aprile, seguito a ruota da Firefox ad ottobre. Microsoft ha invece escluso a priori l'integrazione in Edge, lasciando il supporto solo per Internet Explorer 11. Come rileva ArsTechnica, la scelta di Oracle peserà maggiormente sulle società e organizzazioni che hanno ignorato per anni gli avvisi per la sicurezza e hanno continuato a chiedere ai loro dipendenti di utilizzare le applet Java eseguite in un browser. A tal proposito la stessa Oracle ha predisposto un paper per spiegare come migrare verso l'uso della tecnologia Java Web Start (inclusa nel JRE sin dal 2001) che permette l'uso di applicazioni senza dover ricorrere al plugin per i browser.