Tra le applicazioni per la gestione e manipolazione delle immagini la più famosa è sicuramente Photoshop, dalle potenzialità praticamente illimitate ma dal costo non certo contenuto e con una curva di apprendimento non molto dolce. Per questo motivo sono nate molte applicazioni che cercano di rivolgersi ad un'utenza più ristretta, offrendo una soluzione ad un problema specifico ad un prezzo ridotto. Posterino fa parte di questo gruppo, rivolgendosi a chi vuole ottenere interessanti effetti collage anche senza spenderci molto tempo.

Recensione Posterino 3

Aprendo l'applicazione ci vengono proposti alcuni template, alcuni molto semplici e scontati, altri molto più interessanti. Abbiamo a disposizione calendari, cartoline digitali, cornici fotografiche e "Posterinos", cioè collage. Scegliendo un progetto ci viene data la possibilità di definire la dimensione di stampa e la risoluzione (DPI). Questo risulta molto utile per poi esportare un file adatto alla stampa, ma possiamo modificare il valore anche in corso d'opera per la massima flessibilità. Durante la creazione del progetto abbiamo un'interfaccia molto pulita e funzionale, sulla sinistra possiamo scegliere le foto e sulla destra aggiungere alcuni effetti, cornici, testo e modificare le impostazioni del documento.

Interfaccia Posterino 3

Ci sono diverse possibilità per creare il nostro collage preferito, tutte molte intuitive, qui voglio mostrarvi come creare un collage di diverse instantanee che creano una sola foto completa, come un puzzle. Ci basta selezionare tutte le cornici del nostro template, quando selezionate hanno un bordo giallo, e poi trascinare una sola foto che assumerà questo effetto interessante.

Recensione Posterino

Possiamo muovere ogni foto per creare l'effetto che meglio ci aggrada. Molto interessante è la gestione dei file, fin da subito Posterino riconosce la libreria di iPhoto e di Lightroom, oltre ad altre cartelle predefinite. Per importare altri scatti basta semplicemente cliccare file poi import images e scegliere la cartella che desideriamo.

Posterino 3 Recensione

Infine possiamo esportare il nostro lavoro, con molte soluzioni (tra cui inviarlo tramite AirDrop), che ovviamente comprendono anche l'alta risoluzione per la stampa, il primo nella foto sovrastante. Sicuramente da notare la possibilità di creare calendari senza inserire date manualmente, basterà selezionare il mese e i giorni verranno modificati automaticamente ed allineati, poi ci basterà esportare mese per mese. Anche qui i template sono ben fatti ma non moltissimi, rimane sempre la possibilità di modificarli manualmente rendendo le combinazioni potenzialmente infinite. Lo vedete in inglese perché il mio OS X è impostato così (vivo in Inghilterra da qualche tempo), ma il sistema si adatta automaticamente in Italia proponendo interfaccia e mesi completamente localizzati.

Calendari Posterino Recensione

Conclusione

Posterino costa 19.99€ sul Mac App Store, oppure sul sito si può prendere a $29.99 la licenza famiglia. Il prezzo non è bassissimo per un'applicazione con un solo scopo, ma è ben fatta, non ha particolari pecche e svolge correttamente il suo lavoro. Se state cercando una soluzione per creare collage, calendari o cornici, Posterino 3 è sicuramente un'ottima opzione. Se non siete sicuri potete sempre provare l'applicazione gratuitamente, con la sola limitazione nell'esportazione, un ottimo motivo per scaricarla e testarla di prima mano. Infine vi consiglio di scorrere il blog di Zykloid dove potete trovare alcune informazioni e tutorial interessanti.

PRO
+ Programma solido e affidabile
+ Interfaccia semplice e intuitiva
+ Interessanti template di partenza
+ Semplice gestione della risoluzione di stampa

CONTRO
- Belli i template ma non moltissimi

DA CONSIDERARE
| Programma specifico
| Costo da considerare in relazione all'uso