Se vi dico che un prodotto mi piace, state pur certi che sono sincero. Il Huawei P8, ad esempio, è uno degli smartphone che ho tenuto con me dopo la recensione, perché mi hanno colpito il design, l'interfaccia, le dimensioni comode, la velocità e il prezzo. Per altro l'azienda, ormai salita sul podio dei tre principali produttori di smartph0ne al mondo, ha già equiparato Samsung nella velocità di aggiornamento dei sistemi operativi. Non che sia un primato quello, anzi, direi più il contrario, ma essendo arrivata dopo vuol dire che ha già colmato il gap che distingue quei produttori completamente svogliati (che rilasciano un nuovo prodotto piuttosto che aggiornare i precedenti) da quelli che brillano per correttezza e velocità (vedi Motorola o LG). Apple e Google fanno storia a sé, ovviamente, ma nel frastagliato mondo di Android Huawei ha già un posto di rilievo.

huawei-p8-ending

Alcuni giorni fa è uscito l'atteso aggiornamento a Marshmallow per gli smartphone più recenti e i top di gamma, compreso ovviamente il P8 (che ormai si trova a prezzi bassissimi anche nel SaggioUsato). Se vi arriva la notifica OTA eseguitelo senza problemi, perché funziona benone, ma potrebbe capitarvi che tutto taccia, come nel mio caso. Allora ho provato ad eseguire l'aggiornamento manualmente, ma ricevevo sempre un messaggio di errore. Il problema, par altro piuttosto noto, è che se si prende uno smartphone venduto da un operatore telefonico (Tim, per me), bisogna aspettare che sia questo a distribuire l'update. Visto che ormai ho maturato una buona esperienza con gli smartphone Android, ho aggirato il problema sbloccando il dispositivo. Pubblico questa guida per chi fosse interessato a fare lo stesso.

La prima cosa da è recarsi sul sito di Huawei è scaricare il pacchetto di aggiornamento ad Android 6.0 direttamente dal produttore. Mentre si completa il download, accedete a questa pagina, registratevi gratuitamente con la vostra email creando un Huawei ID (o mettete i vostri dati se lo possedete già) e arriverete sulla richiesta di sblocco. Dovrete inserire dei relativi al vostro smartphone, alcuni dei quali si trovano sulla scatola, mentre il product ID si ottiene digitando questa sequenza nell'app telefono *#*#1357946#*#*

huawei-unlock-request

Confermato il tutto, riceverete in risposta una password di sblocco: memorizzatela in un posto sicuro per non perderla. A questo punto si devono eseguire operazioni piuttosto comuni, che abbiamo già analizzato con le guide allo sblocco di altri terminali Android. Si può fare tranquillamente tutto dal Mac, usando adb e fastboot. Ho già spiegato come si installano altre volte, ma per semplicità vi riporto i due comandi da eseguire sul Terminale:

ruby -e "$(curl -fsSL https://raw.githubusercontent.com/Homebrew/install/master/install)"
brew install android-platform-tools

A questo punto bisogna attivare la modalità sviluppatore sul P8 (premendo ripetutamente sulla voce "numero di build" nelle informazioni di sistema) e poi attivare il debug USB dal menu che si aggiungerà alle impostazioni. Una volta fatto questo, va collegato il P8 al computer, avviato il Terminale e scritto:

adb devices

Apparirà una richiesta di autorizzazione sullo smartphone, selezionate di memorizzare la scelta e date conferma. Quando il download del pacchetto di aggiornamento si concluderà, decomprimetelo e spostate il file UPDATE.APP nella memoria interna del telefono (o in quella della microSD) sotto la cartella /dload (createla se non c'è).

huawei-p8-update-app

A questo punto tornate sul terminale e digitale:

adb reboot-bootloader

In teoria si dovrebbe ottenere lo stesso risultato con power + volume down + volume up, ma a me non funzionava, per cui vi consiglio di andare direttamente con questo comando che vi ho riportato qui sopra, che funziona al primo colpo. Quando vedrete la maschera del fastboot con sfondo bianco, sul terminale eseguite questo comando:

fastboot oem unlock XXXXXX

Ovviamente dovete mettere il vostro codice di sblocco invece delle X e, dopo aver premuto invio, dovreste ricevere il messaggio di conferma: PHONE unlocked.

huawei-p8-unlock

Tenendo premuto il tasto power per diverso tempo segnerete lo smartphone e, alla successiva accensione, potrete lanciare l'app Updater e scegliere "aggiornamento da percorso locale". Verrà identificato automaticamente il file UPDATE.APP e potrete confermare l'opreazione. Dopo alcuni minuti si concluderà il tutto ed avrete finalmente Android 6.0.

huawei-p8-android-6

Io avevo inizializzato il dispositivo qualche giorno prima (perché lo avevo prestato ad un amico( quindi non ho notato se l'operazione cancella i dati, ma per vostra sicurezza eseguite prima un backup. È possibile farlo direttamente dalle impostazioni salvandolo su microSD, da cui si può successivamente fare il ripristino con estrema facilità. Per correttezza aggiungo anche il classico disclaimer, ovvero:

Qualora procuriate danni non potete ritenermi responsabile degli stessi e, soprattutto, ricordate che il produttore ed il venditore potrebbero rifiutarsi di fornirvi la garanzia in caso di problemi.