Tutto quanto presentato oggi al MWC 2016 di Barcellona è stato sostanzialmente un antipasto in attesa della portata principale, ovvero Samsung. Del Galaxy S7 e della sua variante edge (no, il minuscolo non è un errore) bene o male sono trapelate gran parte delle caratteristiche nelle settimane antecedenti alla presentazioni, ma avere il quadro completo ufficiale è sempre meglio, ancor più se confermano alcuni nostri dettagli esclusivi dei giorni scorsi. Andiamo però al solo, parlando dei dispositivi.

samsunggalaxys7s7edge

Rispetto al predecessore S6, almeno sul piano del design il Galaxy S7 non intende stravolgere, prova principale anche nel mantenimento della porta micro-USB. Alluminio e vetro rimangono più che confermati, a cui si aggiunge la certificazione IP68 per resistenza ad acqua e polveri. Spessore di 7,9 mm, con un peso che invece si attesta a 152 grammi. Il display della versione classica rimane un pannello Super AMOLED da 5,1" con risoluzione Quad HD, protetto però stavolta dalla più recente soluzione di Corning, Gorilla Glass 5. Si aggiunge inoltre, in linea a quanto già fatto da LG, la tecnologia always-on. I cambiamenti maggiori si trovano all'interno. Come SoC troviamo il proprietario Exynos 8890 octa-core, con processo produttivo a 14 nm, architettura a 64-bit e configurazione big.LITTLE (4 core per i compiti più pesanti con frequenza di 2,3 GHz insieme ad altri 4 da 1,6 GHz più ideali per usi leggeri); in alcuni mercati sarà disponibile anche con Qualcomm Snapdragon 820. A livello software è stato introdotto il Game Launcher, che come anticipa il nome permette nelle situazioni di gioco di regolare il bilanciamento tra potenza e consumi. La RAM inclusa ammonta a 4 GB, mentre lo spazio di archiviazione è di 32 GB (altrove si vedrà anche la variante da 64). Qui arriva una delle novità più gradite rispetto all'S6, visto che ritorna la possibilità di espansione tramite microSD.

La fotocamera posteriore dispone di un sensore da 12 Megapixel, dotato di una nuova tecnologia chiamata Dual Pixel che promette scatti migliori anche in contesti di scarsa luminosità. È presente anche un doppio flash LED dual tone, insieme ad altre caratteristiche già tipiche dei top di gamma come l'apertura f/1,7, la stabilizzazione ottica e l'autofocus con rilevamento di fase. Un'altra novità è Motion Panorama, una sorta di Live Photo ma dedicata alle foto panoramiche; curiosamente non hanno trovato invece riscontro reale i rumor relativi alle Vivid Photos, che potrebbero comunque arrivare in un secondo momento. La registrazione video avviene a risoluzione 4K. L'unità fotografica anteriore si ferma invece a 5 Megapixel.

samsunggalaxys7

La connettività è garantita dal Wi-Fi 802.11ac dual band e dal supporto LTE fino a 450 Mbps. Non manca ovviamente NFC, utilizzabile soprattutto per i pagamenti contacless (quando arriveranno Android Pay e Samsung Pay in Italia è purtroppo ancora un mistero); la sicurezza delle transazioni nonché dall'accesso al dispositivo è garantita dal sensore d'impronte digitali integrato nel pulsante frontale principale. Completano il tutto Bluetooth 4.2, GPS e un ricco set di sensori che comprende accelerometro, giroscopio, bussola, sensori di prossimità e di luce ambientale, barometro, saturazione dell'ossigeno e rilevamento delle pulsazioni. La batteria non rimovibile è da 3.000 mAh, con supporto sia alla ricarica wireless sia rapida, anche in combinata.

Quasi tutto quanto abbiamo scritto sopra si applica anche al modello S7 edge, che si differenzia da quello flat per due soli elementi. Lo schermo è curvo e passa a quota 5,5", pur mantenendo la risoluzione Quad HD. La batteria passa a 3.600 mAh, il che comporta un leggerissimo aumento del peso a quota 157 grammi.

samsunggalaxys7edge

Il sistema preinstallato è Android 6.0 Marshmallow, insieme alla più recente versione dell'interfaccia proprietaria TouchWiz; come nel caso dell'S6, la variante Edge dispone di alcune funzionalità software in più per sfruttare le curvature ai bordi dello schermo con pannelli e scorciatoie rapide. Confermata per intero la nostra esclusiva di alcuni giorni fa: il Galaxy S7 flat costerà 729 €, mentre ne occorreranno 829 per quello edge, con l'unico taglio di memoria che ricordiamo essere 32 GB. Tre le tonalità disponibili, ovvero bianco, nero e oro, sebbene almeno agli inizi dovrebbe essere quella nera ad avere i maggiori lotti commercializzati. Le vendite partiranno il prossimo 11 marzo, mentre i preordini dovrebbero partire già da domani (da alcune parti però si parla anche del 23, pertanto potrebbe essere l'unica variazione rispetto a quanto già riportato). Tutti coloro che effettueranno la prenotazione riceveranno gratuitamente anche un visore per la realtà virtuale Gear VR.