Iniziamo questa serie di spoiler su Android N, che si protrarrà in questi giorni, mostrando le principali novità introdotte da questa prima build di anteprima, grazie al prezioso supporto del Nexus 5X in redazione. La prima feature di cui vogliamo parlare è la modalità split-screen: se l'avete già conosciuta sulle piattaforme Apple e Microsoft, anticipiamo che non si tratterà di cose nuove. Questo articolo è rivolto soprattutto a mostrare come si comporterà N in tale area.

androidn-splitscreen1

La doverosa premessa da fare è ben evidenziata dalla possibilità stessa di fare questo spoiler: la modalità non fa distinzione di terminale. Certo, su un phablet o, ancor meglio, un tablet avrà un funzionamento più ottimale, ma se lo si desidera l'uso è fattibile anche su un prodotto più "piccolo" come il Nexus 5X. La condizione essenziale è, quasi superfluo dirlo, avere almeno due applicazioni già aperte. Se ce le abbiamo, possiamo richiamare il task switcher (anch'esso modificato, come si può vedere, con l'app utilizzata fino a quel momento posta quasi in fondo, mentre l'altra in background più prominente per il passaggio rapido). Si inizia trascinando verso l'alto la barra del titolo dell'app superiore, in questo caso il Play Store; vedremo comparire delle aree bianche, indicando le dimensioni principali a disposizione. Rilasciamo quando troviamo la collocazione che più ci aggrada, nel nostro caso a metà:

androidn-splitscreen2

Il Play Store occuperà la prima porzione dello schermo, mentre le Impostazioni (dovremo confermarlo con un tap) prenderanno la seconda. Qui sotto possiamo vedere il risultato; un comodo divisore ci permetterà di cambiare il dimensionamento a piacere, tenendo conto comunque che meno spazio si lascia a una delle due app e meno ne sarà comodo l'utilizzo.

androidn-splitscreen2n3

Ancor meglio è adoperare lo split-screen in orizzontale, però. Al di là dell'orientamento, il meccanismo è esattamente il medesimo:

androidn-splitscreen5

Ma cosa succede se abbiamo più di due applicazioni aperte e vogliamo nell'eventualità alternarle? Nella seconda metà dello schermo, ecco che abbiamo la possibilità di utilizzare il task switcher, scegliendo quale app visualizzare lì:

androidn-splitscreen6

Nel caso non avessimo più ragione per tenere attiva la modalità split-screen, basterà spostare il divisore tutto verso l'alto con schermo in verticale o verso destra se in orizzontale e la prima delle due app verrà visualizzata nella sua forma completa. Com'è lecito aspettarsi da una Preview, non tutto è perfetto: non c'è modo di scambiare la "gerarchia" tra le app (ad esempio, spostando Chrome da sinistra a destra e Google Documenti nella posizione opposta). Inoltre, il supporto è ancora molto grezzo, comprendente vari crash (ma si viene avvisati all'attivazione della modalità), con Google e gli sviluppatori di terze parti che dovranno fare un buon lavoro di supporto entro il rilascio finale estivo. La situazione già ora promette più che bene, e siamo certi che nelle prossime anteprime migliorerà ulteriormente.