Il telecomando della Apple TV 4G – che io continuo a chiamare Siri Remote anche se da noi non supporta ancora Siri – ha una superficie in vetro nella zona del trackpad che pare essere piuttosto delicata. Almeno "così si dice", ma quello in camera da letto mi è caduto ormai decine di volte senza riportare alcun danno. In tutti i casi è un elemento potenzialmente delicato e che non dispone certo di un buon grip. È sottilissimo e perfettamente simmetrico, per cui si impugna un po' a caso e spesso ci si accorge di averlo preso dalla parte sbagliata. Certo poi si capisce l'errore quando si preme play e invece ci ritrova catapultati nella schermata iniziale della Apple TV, oppure toccando lì dove dovrebbe esserci il trackpad, perché se non si sente il vetro e non si vede accadere niente, allora vuol dire che lo stiamo tenendo al contrario. Altra situazione in cui l'ergonomia non è il massimo è quando lo si usa in orizzontale per il gaming, sfruttando l'accelerometro. In realtà non lo faccio mai, perché difficilmente ho il tempo di giocare e, qualora lo facessi, andrei a prendere l'ottimo joypad di Nimbus, ma provando ad adoperare il Siri Remote in quel modo si sente la mancanza dell'impugnatura. Sembra io stia dipingendo un quadro drammatico, ma in realtà nessuna di queste cose rappresenta un problema grave, rimangono per lo più elementi migliorabili dell'ergonomia.

case-siri-remote-confezione

Per tutte queste ragioni speravano venisse prodotto un qualche guscio protettivo, aspettando il Survivor Play di Griffin che al momento si può solo prenotare su Amazon. Ne ho trovato uno di una marca sconosciuta, tale New Case, che sembrava fare al caso mio. Dalle foto pareva perfino migliore dell'altro, perché il silicone usato è di colore nero invece che trasparente e lo preferisco. Appena arrivato ho notato un particolare trattamento della superficie, che è leggermente martellata e non completamente liscia. Non è male come soluzione, perché fornisce un discreto grip ed una maggiore sensazione di solidità.

case-siri-remote-mano

Una caratteristiche che non immaginavo è che la struttura rialzata alle due estremità sul retro (per altro più e meglio di quanto visibile in foto), non è piena. Premendo con il dito si avverte la presenza di rinforzi perpendicolari al telecomando distanziati di circa 1cm, i quali consentono di mantenere quella forma senza "sprecare" silicone. È un trucco produttivo grazie al quale si ottiene una sagomatura robusta e si possono usare fogli sottili di materiale per creare il tutto, risparmiando sulla realizzazione. In termini di protezione è comunque eccellente, per cui non ne ho fatto un dramma.

case-siri-remote-retro

Il guscio copre tutta la parte inferiore fino ai primi pulsanti, mentre lascia aperto il trackpad. Ma non completamente, però, in quanto vi sono due sottili lembi laterali che lo avvolgono. Questo significa che per andare alle estremità si toccherà leggermente il guscio. È un po' fastidiosa come sensazione, ma non inficia minimamente la precisione e l'utilizzo del dispositivo.

case-siri-remote-tasti

Conclusione

Non abbiamo di fronte il migliore guscio possibile per il Siri Remote, ma sono piuttosto soddisfatto della resa. Fa usare il telecomando con molta più praticità, perché si intuisce il verso anche al buio, si avverte che risulta completamente protetto e l'ergonomia nel gaming migliora notevolmente. Il prezzo su Amazon della custodia di New Case è di 14,99€, cifra con la quale si compra a mala pena il laccetto da polso Remote Loop di Apple, che costa appunto 15€, mentre qui è incluso. Avevo letto due recensioni negative su Amazon, ma credo siano state troppo penalizzanti per il prodotto che, tutto sommato, si usa bene e fa quel che deve. Ne ho già visti altri in giro, ma questo mi sembra il più valido in attesa di verificare la qualità del Survivor Play di Griffin che ho prenotato alcune settimane fa su Amazon e che poi proverò sul Siri Remote della seconda Apple TV. Pubblicherò una recensione anche per quello, ma già il prodotto di New Case mi ha soddisfatto.

PRO
+ Buona protezione dagli urti
+ Trattamento ruvido della superficie con buon grip
+ Esteticamente ben integrato con il telecomando (buona la scelta del colore nero)
+ Zone ergonomiche sul retro per l'uso nel gaming
+ Laccetto incluso

CONTRO
- Arrivando ai margini del trackpad si toccano i lembi superiori del guscio

DA CONSIDERARE
| Rende anche più facile identificare il verso in cui si impugna il telecomando