Nell'ultimo anno Facebook e YouTube hanno introdotto i video a 360°, una nuova forma di intrattenimento su cui stanno puntando molto e che, anche se ancora poco diffusa, sembra essere gradita dagli utenti. Per creare contenuti adatti servono delle videocamere speciali (solitamente composte da due o più moduli sensore/obiettivo) e se ne trovano già diverse in commercio, ad ulteriore conferma sull'interesse per questa tecnologia. Si passa dalle più economiche e piccole, come Ricoh Theta SKodak Pixpro 360 e Samsung Gear 360, a sistemi grandi e professionali come il Nokia OZO, una sfera da circa 60mila dollari.

Facebook-Surround-360

Nella speranza di aumentare notevolmente la quantità e la qualità dei video a 360 gradi sulla sua piattaforma, Facebook ha presentato ieri un progetto di riferimento per un sistema di acquisizione video di fascia alta e ha annunciato l'intenzione di rilasciarlo in modalità opensource su GitHub. A forma di disco volante, Facebook Surround 360 utilizza una matrice di 17 telecamere e un software proprietario web-based per catturare immagini panoramiche e renderizzarle automaticamente. Il disegno risolve una serie di problemi tecnici con i video a 360 gradi e dovrebbe portare a risultati migliori rispetto qualsiasi dispositivo attualmente sul mercato.

Videocamere-Facebook-Surround-360-

La videocamera è composta da 14 telecamere grandangolari imbullonati sul disco volante, oltre a una telecamera fish-eye sulla parte superiore e due in più sul fondo. Ciò consente al dispositivo di catturare immagini senza mostrare il palo che sostiene il sistema, un problema comune presente in molti video e che risulta sgradito al team di Facebook quanto agli utenti.

Facebook-Surround-360-2

“Abbiamo deciso di creare la videocamera 360 perfetta”, parole di Chris Cox, responsabile della Timeline di Facebook. Facebook Surround è in grado di creare panorami a 41 megapixel e video sferici in qualità 8K a 60 frame al secondo, riuscendo a salvare sulla memoria locale ben 2 ore di filmati. La videocamera ha un valore di 30mila dollari, ma il suo design è open-source per stimolare la creazione di video a 360 gradi. Il piano a lungo termine di Facebook, che è anche proprietaria di Oculus, sembra essere quello di trasformare la tradizionale timeline di testo, foto e video, in una vera e propria esperienza di realtà virtuale. Maggiori dettagli sul progetto Surround 360 sono disponibili sul blog ufficiale di Facebook.