In attesa di novità software dall'imminente WWDC di San Francisco, arrivano notizie su nuovi progetti che Apple ha in programma per il futuro. Tim Cook è volato nei giorni scorsi in India per incontrare il Primo Ministro Narendra Modi ed accordarsi in merito la creazione di Apple Store a Nuova Delhi e la realizzazione di nuovi centri di sviluppo software.

apple-maps-hyderabad

Uno di questi è stato aperto proprio oggi a Hyderabad (India), come annunciato da Apple e riportato da Recode. Qui lavoreranno circa 4000 persone nello sviluppo dell’app Mappe in collaborazione con RMSI (azienda specializza in analisi geospaziali e servizi software). «Apple è concentrata nel creare i migliori prodotti e servizi del mondo e siamo entusiasti di aprire questo nuovo ufficio a Hyderabad incentrato sullo sviluppo di Mappe» ha detto Tim Cook. «I talenti sul territorio sono incredibili e siamo impazienti di ampliare le relazioni con università e partner che collaborano alla nostra piattaforma man mano che allarghiamo le nostre aree di attività». Entusiasta anche il CEO di RMSI, Anup Jindal, che in un'intervista ha esclamato: «Apple è una delle aziende più innovative al mondo e siamo orgogliosi che abbiano scelto noi come partner per questo importante progetto».

In precedenza Apple aveva avviato un altro importante progetto in India, un acceleratore di Design e Sviluppo app iOS a Bangalore (la cui apertura è prevista per inizio 2017), volto a supportare il talento ingegneristico e ad accelerare la crescita della comunità di sviluppatori locali per la propria piattaforma mobile. Bangalore ospita attualmente più startup tecnologiche di qualsiasi altra regione dell’India. Oltre un milione di persone nella città lavorano nel settore tech e più del 40% dei laureati nelle università locali si specializza in ingegneria o information technology.