È arrivato l’annuncio ufficiale da parte della cinese Lenovo (proprietaria del brand Motorola), che ha presentato Moto G4 e Moto G4 Plus. Le due varianti, come segnalato da AndroidPolice, non si differenziano per la dimensione dello schermo o la potenza di calcolo: entrambi i dispositivi montano un display da 5,5” Full HD coperto con vetro Gorilla Glass 3, Snapdragon 617 da 1.5GHz octa-core e grafica Adreno 405. Tre i tagli di memoria disponibili: 16/32/64GB che si differenziano a loro volta per la quantità di RAM installata, rispettivamente 2/3/4GB. In tutti i casi lo spazio di archiviazione rimane espandibile via MicroSD. Tornando a parlare delle differenze tra la versione normale e quella Plus di Moto 4G, troviamo diversificazione nella scelta della fotocamera posteriore, una classica 13MP per la versione standard, contro una 16MP dotata di messa a fuoco laser e a fase combinate, oltre ad un’esclusiva modalità manuale, per la Plus. Rimane uguale la camera frontale da 5MP wide-angle. Altra distinzione si trova nel sensore d’impronte digitali, assente nel modello base, presente anteriormente in quello più avanzato.

motog4

La scocca posteriore è removibile e in confezione ne arriva già una di colore diverso. Entrambi i modelli sono dotati di batteria da 3000mAh con Turbo Power per la ricarica rapida, ma solo il modello G4 Plus verrà venduto con il Turbo Charger in confezione. Lenovo ha saggiamente mantenuto una delle peculiarità più apprezzate del brand Moto G, lasciando una versione di Android praticamente stock. Moto G4 e G4 Plus arriveranno con preinstallato Android 6.0.1 Marshmallow. La disponibilità, almeno per il Regno Unito, è per l’inizio di giugno con prezzi a partire da £169 per il modello base e £199 per la variante Plus, dunque leggermente superiori rispetto quanto ci aveva abituato il brand statunitense.