Adobe ha appena annunciato un importante update per la sua Creative Cloud. L’aggiornamento, come riferisce MacRumors, apporta diverse novità a tutti gli applicativi, tra cui spiccano quelle riservate a Photoshop CC, After Effects CC e Premiere Pro CC. Per il software più famoso della suite, Photoshop, si ha l'introduzione di tre principali feature: Content-Aware Crop, Face-Aware Liquify e Match Font. La prima funzione consente di raddrizzare un’immagine senza andare a perdere parte dei bordi di questa durante il ritaglio, grazie ad un algoritmo che andrà a ricostruire il contenuto facendolo combaciare con la porzione rimanente della foto.

content-aware-crop-fill

Face-Aware Liquify è una funzione che abbiamo avuto modo di vedere all’opera già durante il keynote di presentazione di iPad Pro, proprio su questo dispositivo, e dona all’utente la possibilità di controllare e ritoccare le espressioni facciali, agendo su alcuni tratti distintivi del viso: bocca, occhi e naso, riconosciuti automaticamente dal software. Infine, Match Font, analizza l’immagine e riconosce all’interno di essa le scritte e il relativo font, che compaiono per esempio su un’insegna o un manifesto.

adobe-faceaware-liquify

Adobe Premiere include nuovi workflow per l’editing di video a 360° e una maggiore integrazione con After Effects e Audition, attraverso la funzione Dynamic Link che elimina i rendering intermedi tra i diversi software. After Effects stessa beneficia di un nuovo motore per la generazione di preview audio e video, che garantisce una riproduzione più fluida, anche grazie all’accelerazione GPU che interviene sul Gaussian Blur e sull’effetto Colore Lumetri. Con questo aggiornamento debutta anche la Adobe Stock Premium Collection, con oltre 100.000 immagini ad alta qualità di artisti e fotografi. A partire dal prossimo mese, invece, i sottoscrittori della Creative Cloud avranno la possibilità di caricare le proprie immagini sulla libreria Adobe Stock.

Adobe-stock-premium

L’abbonamento al pacchetto completo di applicazioni, che sono oltre 20 sia per desktop che mobile, è offerto a 60,99€/mese (con piano annuale) in cui è incluso anche un pacchetto di font premium e 20GB di spazio nel cloud. Se si vuole aggiungere l’opzione Adobe Stock, il prezzo sale a 97,58€/mese. È ovviamente possibile anche sottoscrivere abbonamenti più restrittivi, come il Pacchetto Fotografia offerto a 12,19€/mese e comprendente solo Lightroom CC e Photoshop CC.

Questa era una veloce carrellata, non esaustiva, di alcune delle novità appena presentate da Adobe per la sua Creative Cloud. Nelle prossime settimane non è escluso che parleremo più approfonditamente di alcune di esse, analizzandole con maggiore attenzione.