I rumor recenti su iPhone 7 hanno un po’ tralasciato la feature di resistenza all’acqua, data come possibile ormai da anni in ogni nuovo smartphone della società californiana. Tuttavia uno dei brevetti di cui vi parliamo oggi (via AppleInsider), dimostra il lavoro che Apple sta svolgendo nello sviluppo e perfezionamento di tecnologie legate all’impermeabilità dei propri dispositivi. Difatti il N. 9,363,589 concesso dallo U.S. Patent and Trademark Office descrive un sistema per rendere un altoparlante resistente all’acqua.

Apple-brevetto

Il meccanismo prevede un componente che funge da protezione, descritto come un ombrello che devia il flusso del liquido in entrata, evitando il contatto con le componenti elettroniche. AppleInsider fa notare che un sistema del genere è stato già utilizzato per rendere resistenti all’acqua altoparlanti e microfono di Apple Watch. Il sistema di protezione può essere inoltre perfezionato aggiungendo un rivestimento idrofobico per i competenti, utile nel momento in cui la pressione del liquido dovesse superare la prima barriera.

Apple-brevetto2

L’altro brevetto (N. 9,363,596) riguarda la creazione di un metodo per migliorare la qualità dell’audio e la riduzione del rumore negli auricolari. Nella descrizione troviamo un sistema che coniuga un accelerometro per determinare le vibrazioni delle corde vocali, così come si propagano nel cranio dell’utilizzatore, e un microfono per distinguere la voce dal rumore ambientale. In questo modo l’auricolare, stabilendo con maggiore precisione quali suoni vengono dall’esterno e quali dalla voce dell’utente, dovrebbe poter sopprimere più efficacemente il rumore di sottofondo. Entrambi i brevetti sono datati 2014, non è improbabile quindi che possano diventare concreti a breve, considerato che nel frattempo Apple avrebbe avuto il tempo di perfezionare le tecnologie.