Una delle questioni più chiacchierate nei giorni giorni precedenti al keynote, inerenti ad iOS 10, è stata la possibilità che Apple introducesse un’interfaccia scura opzionale, la cosiddetta dark mode. Tuttavia, sul palco del Bill Graham Civic Auditorium, le attese sono state disilluse e non è stata fatta menzione riguardo nulla di simile. Eppure, non è detta l’ultima parola. Abbiamo già visto che Apple si sta muovendo con interesse in questa direzione: la nuova app Orologio è stata completamente rivista e presenta un’interfaccia buia come la notte, così come la offrono già da tempo le app BorsaWatchAttività e Bussola. Ma facendo un giro sulle varie app di iOS 10, ho trovato delle discrepanze nell’interfaccia di alcune di esse.

varie-iOS10-darkmode

Per esempio in iBooks, che ora presenta uno sfondo un po’ più scuro rispetto alla controparte per iOS 9, ma soprattutto, cliccando sul tab in alto che permette la selezione della raccolta da visualizzare, si apre una pagina con interfaccia dark, mentre le pagine legate allo store rimangono ancora con sfondo bianco. (Attenzione: durante la stesura di quest'articolo, l'interfaccia di iBooks del mio iPhone è tornata ad essere chiara, senza che venisse fatto alcun aggiornamento software, questo significa che nelle librerie di iOS 10 sono presenti entrambe le modalità, ma il codice pare non essere ancora in grado di discriminare quando usare l'una piuttosto che l'altra. Nell'immagine qui sotto potete vedere entrambe le schermate affiancate).

iBooks-iOS10-darkmode

La stessa discrepanza l’hanno fatta notare i ragazzi di 9To5Mac, questa volta sull’app iTunes Store, che mostra un’interfaccia chiara per la sezione musicale e una nuova, più scura, con maggiori trasparenze nella barra dei pannelli inferiore, per la sezione legata ai film. Ma c’è di più. Infatti, il programmatore Andrew Wiik, su Twitter, ha postato delle immagini di quello che è riuscito ad ottenere dal simulatore di iOS 10 su Xcode, ovvero un’interfaccia scura per Messaggi, una delle app più vista del parco Apple. Se tre indizi fanno una prova, qui siamo davanti ad una sentenza già scritta: Apple sta lavorando alla dark mode di iOS 10.

Un ultimo punto di riflessione, riguarda il nuovo pulsante dedicato alla funzione Night Shift, presente nel Centro di Controllo di iOS 10, che è stato ingigantito a tal punto da occupare da solo un’intera linea. A detta di molti quel pulsante potrebbe affiancarsi, in beta successive, ad un secondo tasto dedicato all’attivazione della dark mode, o addirittura, nei dispositivo compatibili, anche ad uno ulteriore che permetta di abilitare e disabilitare la funzionalità True Tone. Staremo a vedere se altre novità compariranno nelle prossime beta, oppure se stiamo già osservando degli indizi di ciò che verrà implementato in una futura versione 10.x. Quello che è certo è che Apple, in questo keynote, non ci ha detto tutta la verità su iOS 10.