Incredibile ma vero, Android 6.0 arriva sul 10.1% dei dispositivi, segnando il record per essere la versione del sistema operativo con la diffusione più rapida. Infatti, solo tre mesi fa, la base installata era pari solo al 2.3%. Il merito va ricercato sia nella disponibilità di alcuni produttori di rendere i major update disponibili in poco tempo per i propri dispositivi di punta (così come ha fatto LG con il G4), sia alla finestra temporale favorevole, che ha visto nell'ultimo trimestre l'inizio della commercializzazione di smartphone prodotti direttamente con Marshmallow.

android-versions-june-2016

Infatti, mentre la percentuale più consistente di dispositivi (35.4%) è ferma a Lollipop (e per la precisione, il 15.4% alla versione 5.0 e il 20% alla 5.1), stanno iniziando a scomparire (anche se lentamente) i device con Jelly Bean e KitKat, segno che gli utenti del robottino verde preferiscono cambiare il proprio dispositivo dopo circa tre anni dall'acquisto.

Anche se la velocità di diffusione delle nuove versioni sta aumentando, è opportuno ricordare che Lollipop ha raggiunto il detto ragguardevole traguardo dopo circa un anno e mezzo dal suo roll-out. Android N, invece, dovrebbe arrivare dopo solo un anno dal rilascio di Marshmallow che, quindi, ha ancora qualche tempo per replicare il successo del suo predecessore.