Un’altra acquisizione milionaria sta per essere formalizzata nel panorama tecnologico e, tra le parti in gioco, è nuovamente protagonista un social network. Infatti Microsoft ha appena annunciato di aver acquisito LinkedIn per circa 26,2 miliardi di dollari grazie ad una valutazione societaria di $196 ad azione. Jeff Weiner rimarrà CEO e riferirà direttamente a Satya Nadella, amministratore delegato di Microsoft. Il social network, fondato nel 2002 e con circa 400 milioni di utenti, manterrà il proprio marchio e indipendenza rispetto alla casa di Redmond. Il completamento dell’operazione è previsto entro l’anno, ma i dettagli principali pare siano stati già tutti concordati. Nonostante le prime dichiarazioni a caldo dei vertici delle due società, al momento non sono chiari i programmi futuri di Microsoft e le motivazioni che l’hanno spinta verso questa spesa milionaria.

microsoft- linkedin

LinkedIn rappresenta ormai una realtà consolidata nella sua funzione di rete d'incontro tra aziende e lavoratori, con statistiche di crescita enormi anno su anno. Tutto ciò si traduce per Microsoft in un enorme bacino di utenza potenziale verso cui indirizzare i propri prodotti professionali e offrire soluzioni enterprise, nonché in un succoso pacchetto di Big Data.