Quando sono state presentate le Nikon D5 e D500, l'intero settore fotografico ha apprezzato le qualità dei nuovi corpi, che abbiamo anche avuto modo di toccare con mano in un hands-on, Non sono mancate le critiche, però, come quelle relative alle prestazioni dei nuovi sensori in alcuni ambiti. Una cosa che ci ha lasciati un po' spiazzati è stata l'introduzione della registrazione video interna in 4K limitata a soli 3 minuti. Nell'incontro con Nikon ci era stato detto che questo problema sarebbe stato risolto presto e così è stato. L'azienda giallo/nera ha rilasciato infatti il nuovo firmware ver 1.10 per la D5, che sblocca la tradizionale durata (per le fotocamere) di 29 min e 59 secondi.

nikon_d5_d500_presentazione4

Nello stesso si trovano anche altre novità, come la riduzione del flicker, una nuova funzione di AF tracking a zone denominata "dynamic-area" e la riduzione digitale delle vibrazioni nei modi video HD e Full HD. L'interesse maggiore, però, è riservato allo "sblocco" del precedente limite sul video 4K, che genererà 8 file da 4GB separati per una clip continua di 30 minuti, i quali si potranno unire al computer con ViewNX-Movie Editor.