Panasonic ha oggi annunciato in Italia un nuovo obiettivo professionale realizzato in collaborazione con Leica. Il suo nome per esteso sarebbe Lumix G Leica DG Summilux 12mm F1.4 ASPH, ma noi possiamo chiamarlo PanaLeica 12mm f/1,4. La focale equivalente è di 24mm su Micro Quattro Terzi e va a scontrarsi con l'Olympus 12mm f/2 avendo però maggiore luminosità. Il corpo in metallo è molto robusto (pesa 335g) ed è tropicalizzato per resistere a polvere e schizzi d'acqua.

Pana Leica H-X012

Sul corpo notiamo un selettore fisico per AF/MF, un'ampia ghiera per la messa a fuoco manuale ed una più piccola per l'apertura. La messa a fuoco avviene internamente, senza elementi esterni in rotazione o sporgenze, con un motore a step rapido e preciso. Dal punto di vista ottico troviamo 15 elementi in 12 gruppi, con 2 lenti asferiche, 1 ED e 2 UED. Il diaframma a 9 lamelle è invece studiato per migliorare la resa del bokeh.

Panasonic 12mm f1.4

La distanza minima di messa a fuoco è di 20 cm, al pari del rivale di Olympus. Si tratta del sesto obiettivo nato dalla collaborazione con Leica ed è anche uno dei più interessanti dal punto di visto costruttivo. In passato ho avuto il 45mm Macro che lasciava molto a desiderare sotto questo aspetti. Purtroppo è molto impegnativo anche economicamente, in quanto il listino prevede $1299 negli Stati Uniti.