gearfit2

Samsung torna con furore nel settore del fitness tracking con i nuovi Gear Fit 2 e Gear IconX. Il primo prodotto è l'evoluzione di una delle prime smartband con display e funzioni più evolute del semplice calcolo delle calorie bruciate che hanno invaso il mercato, dalla quale si è evoluta integrando il GPS per il rilevamento dei percorsi seguiti. Il display, invece, ha una diagonale di 1.5 pollici ed è un Super AMOLED touch con risoluzione da 216 x 432 pixel: esso mostra le notifiche ricevute sul proprio smartphone, l'orario, i passi compiuti, quale tipo di attività o di allenamento si sta seguendo e le calorie bruciate. Samsung ha inoltre modificato la UI, mostrando le informazioni in verticale e non più in orizzontale. Oltre ai tradizionali accelerometro, giroscopio e barometro, l'azienda ha integrato anche il sensore per i battiti cardiaci, grazie al quale il Gear Fit 2 è in grado di capire che tipo di attività stiamo compiendo (fra corsa, camminata, ciclopasseggiata, canottaggio e allenamento sull'ellittica) per monitorarla al meglio. I dati raccolti possono essere sincronizzati con S Health e con altre app per il fitness tracking.

Caratteristiche non meno importanti sono il processore dual core a 1 GHZ, 512 MB di memoria RAM e 4 Gb di memoria interna (in modo da salvare le proprie playlist dedicate all'allenamento per ascoltarle tramite auricolari Bluetooth) che accompagnano la batteria da 200 mAh. Il Gear Fit 2 è basato su Tizen, il sistema operativo proprietario di Samsung ed è certificato IP68 (resistente all'acqua). La smartband sarà disponibile in due taglie (large e small) dal prossimo 10 giugno a partire $179 nelle colorazioni nera, rosa e blu.

samsunggeariconx2

Assieme al Gear Fit2, la società coreana ha presentato i nuovi auricolari Bluetooth Gear IconX, anch'essi dedicati al fitness. Innanzitutto, essi comunicano senza cavo sia con lo smartphone che fra di loro, liberando l'utente dall'impaccio di cavi (anche se solo dietro la nuca) durante l'allenamento. Inoltre, possono essere usati in maniera del tutto indipendente dal telefono, visto che integrano una memoria da 4 GB che permette di memorizzare le canzoni da ascoltare durante le sessioni in palestra o all'aperto. Per di più sono dotati anche di accelerometro, giroscopio e sensore per il rilevamento dei battiti cardiaci. La batteria integrata consente una autonomia di un'ora e mezza di ascolto di musica in streaming dal cellulare e di tre ore e mezza, invece, se si sceglie di ascoltare quella memorizzata al loro interno.

samsungiconx

Samsung ha prestato molta attenzione all'ergonomia, tanto che chi ha già provato gli auricolari all'evento di presentazione ha sostenuto che, una volta indossati, sono così comodi da dimenticarsi di averli indossati. L'isolamento acustico, inoltre, sembra essere ottimo (ma non so quanto possa essere conveniente se ci si allena per il running in città, nda). I Gear IconX saranno disponibili con la loro custodia per la ricarica nel terzo trimestre del 2016 ad un prezzo di $199.99 nelle colorazioni nera, bianca e blu e saranno compatibili con SHealth ed altre app per il fitness.