fujifilm-xt2

Fujifilm ha ufficializzato questa mattina l'attesa X-T2. La fotocamera si presenta in perfetta continuità con la precedente X-T1 (recensione) ma ottiene diversi miglioramenti già visti sulla recente X-Pro2. Si parte dal nuovo sensore X-Trans III da 24,3MP e si continua con il motore AF ibrido da 325 punti, di cui 169 sono a rilevamento di fase con sensibilità fino a -3EV. Sul retro, sotto il pulsante Q, fa la sua comparsa il joystick dedicato alla selezione rapida del punto di messa a fuoco, ripreso direttamente dalla X-Pro2.

fujifilm-xt2-retroLa costruzione è sempre eccellente, con tropicalizzazione garantita da 63 guarnizioni contro la pioggia o la polvere. Non cambia il mirino, che rimane l'ottimo da 0,5" con 2.36 milioni di punti, e non arriva il touchscreen per il display. Quest'ultimo, però, guadagna la possibilità di essere inclinato anche sul lato destro oltre che in alto e in basso, come si può vedere da questa immagine catturata da Dpreview.

FujifilmXT2-09

Molto importante la presenza di un doppio slot di memoria (SD UHS-II), funzionante in modalità backup o per eccedenza, esattamente come sulla X-Pro2. Più veloce l'otturatore meccanico (1/8000 invece di 1/4000) e prestazioni aumentate con il battery grip VPB-XT2, che include due batterie e porta l'autonomia oltre i 1000 scatti, la raffica da 8 a 11fps, riduce il blackout dovuto all'otturatore e incrementa il limite massimo di registrazione 4K da 10 a 30 minuti.

fujifilm-xt2-battery

Si tratta della prima Fujifilm a registrare video in 4K, caratteristica piuttosto insolita se si considera che il brand non è particolarmente addentro nel settore e non rientra sicuramente tra quelli considerati dai videomaker. Tuttavia non è stata introdotta solo la risoluzione fine a se stessa, ma sono state migliorate altre funzioni in quest'ottica. Si può, ad esempio, controllare i livelli audio e monitorarli durante la cattura (il pulsante Fn può controllare il volume) e l'uscita HDMI gestisce un flusso non compresso in 4K. Curiosamente è stato invece rimosso il piccolo tasto rosso di registrazione video, in quanto vi è ora un modo dedicato ai filmati e si potrà usare il più comodo pulsante di scatto. Sale purtroppo il prezzo, che si allinea quasi completamente a quello della X-Pro2. Per il solo corpo si parla di 1729,99€, mentre si arriva a 2.039,99€ in accoppiata con l'XF18-55mm.