Siamo a conoscenza del fatto che molte feature del prossimo iOS 10 sono passate in sordina durante il WWDC dello scorso giugno. Oggi, ad oltre due settimane di distanza dalla presentazione, 9To5Mac ha segnalato un inedito comportamento di Siri su iOS 10. Sarà capitato a molti di proclamare “Hey Siri” in presenza di più di un dispositivo di nostra appartenenza, per esempio iPhone e iPad, entrambi appoggiati sulla scrivania. Quello che capitava fino ad ora, e capita ancora su iOS 9, è una confusionaria risposta da parte di entrambi i device, che si parlano uno sull’altro. Piuttosto fastidioso, no?

siri

Con la prossima major release di iOS, questo non sarà più un problema. Come potete vedere nel video qui sotto, infatti, Siri si attiverà solo su un dispositivo alla volta. Per essere precisi, entrambi i device rimangono sempre in ascolto e, quando chiamiamo in causa l’assistente virtuale di Cupertino, questa (o forse dovrei dire questo, vista l’inedita opzione della voce maschile) si attiverà inizialmente su ambedue ma solo per un brevissimo istante, dopo il quale, il processo continuerà solo su un dispositivo. Apparentemente il device che prende il sopravvento, portando avanti la chiamata a Siri, invia al secondo l’ordine di abortire il processo, il tutto in maniera piuttosto istantanea. Rimangono ancora da chiarire i fattori in base a cui è effettuata la scelta del device su cui viene portato a termine il processo. Nel test condotto da 9To5Mac, per esempio, l’iPad prendeva sempre il sopravvento sull’iPhone, forse grazie al processore più veloce, ma questa rimane un’ipotesi. Sicuramente nelle prossime settimane avremo modo di testare meglio questo intelligente comportamento di Siri, anche con altre combinazioni di dispositivi, ed in numero superiore a due. Infine, la feature non pare influenzi il comportamento di Apple Watch, sul quale però, l’invocazione di Siri è subordinata all'accensione dello schermo attraverso la rotazione del polso o un tap su di esso.