Da ormai alcuni anni circolano indiscrezioni riguardo i piani di Apple di entrare nel mondo della produzione televisiva per girare una serie originale. Le voci adesso sono confermate da un comunicato stampa ufficiale (via 9to5mac) in cui si pubblicizza l'inizio dei casting. Il programma, il cui titolo attuale è "Planet of the apps", racconterà le storie di alcuni sviluppatori e delle loro creazioni e sarà co-prodotta con Propagate (società appena nata nel campo delle produzioni televisive) e Will.i.am..

planet-of.the.apps

La serie, a quanto pare, si avvicinerà al format del reality show, perché racconterà tutte le fasi dello sviluppo di vere applicazioni, dalla nascita dell'idea fino alla pubblicazione su App Store. Gli interessati possono inviare la propria candidatura sul sito ufficiale del programma entro il 26 agosto e dovranno presentare una versione beta funzionante della propria app entro il 21 ottobre prossimo. Naturalmente gli sviluppatori devono essere maggiorenni, residenti negli USA e avere in programma di realizzare un'app per iOS, macOS, tvOS o watchOS.

Gli autori precisano che le app che arriveranno alla fase finale dello show avranno la possibilità di essere finanziate con investimenti fino a 10 milioni di dollari. Inoltre, alle applicazioni presenti nella serie sarà riservato uno spazio promozionale esclusivo sull'App Store. Le riprese dovrebbero iniziare a Los Angeles entro la fine del 2016 e concludersi nei primi mesi del 2017. Al momento non è chiaro se lo show verrà distribuito esclusivamente tramite iTunes Store o Apple TV oppure venduto anche ad emittenti e servizi di terzi. Dalla risposta a questo quesito potremo forse capire se Apple ha intenzione di cominciare ad investire sistematicamente le proprie risorse anche in questo mondo, oppure se "Planet of the apps" sarà solo un progetto isolato.