Sony è diventata sempre più forte nel mercato delle fotocamere ed ha attirato molti amatori con corpi dalle grandi potenzialità. Ci sono anche dei professionisti che stanno facendo dei timidi passi verso il marchio di Tokyo, specie tra i videomaker, mentre i fotografi lamentano lacune su alcuni fronti, come il doppio slot per le schede di memoria. Sony cerca sempre di migliorarsi e vuole ammaliare i professionisti presentando un obiettivo strepitoso ed un nuovo sistema flash per le fotocamera della serie A.

sony-planar-50mm-lato

L'obiettivo è un 50mm (copertura Full Frame) con attacco E, sviluppato in collaborazione con ZEISS, la cui sigla completa è Planar T* FE 50mm F1.4 ZA. Questo si affianca ad altri due già presenti nel parco ottiche Sony: il 55mm ZEISS e il 50mm SONY entrambi con apertura f/1.8. Il nuovo 50mm Planar ha quindi un diaframma più aperto che permette scatti in condizione di minor luce e con ridotta pdc. Le lamelle sono 11 e circolari, in questo modo l'effetto *bokeh* dovrebbe essere più morbido e regolare. Come per l'85mm GM anche qui è presente una ghiera del diaframma direttamente sul barilotto e, grazie ad uno switch, si può scegliere se avere lo scorrimento fluido o a click.

sony-planar-50mm-trequarti

L'ottica è costruita con 12 elementi in 9 gruppi, ovviamente troviamo delle lenti asferiche e a bassa dispersione che aiutano a ridurre l'aberrazione cromatica. In aggiunta c'è il rivestimento ZEISS T* che minimizza i riflessi. Per quanto riguarda la messa a fuoco ritroviamo il sistema SSM (Super Sonic wave Motor) che consente una maggiore velocità sia nelle foto che nei video. Il nuovo 50mm Planar sarà disponibile a partire da luglio al prezzo US di $1500.

sistema-flash-sony-wireless-2

Il nuovo sistema flash è stato progettato appositamente per le fotocamere della serie Alpha e per le unità flash esterne di Sony. È composto da un radiocomando wireless (FA-WRC1M) e da un ricevitore radio (FA-WRR1). Il range operativo arriva fino a 30 metri e può controllare fino a 15 unità per un massimo di 5 gruppi, con una velocità di sincronizzazione del flash di 1/250 al massimo. Il sistema sarà disponibile da settembre con un prezzo non ancora noto.