Se si dovesse scegliere un colore da associare ad Apple, a tanti verrebbe naturale pensare al bianco. D’altronde, molti prodotti della società, prima o dopo, si sono vestiti della candida tinta. Pensiamo ai primi esemplari di iPod, o agli iMac con schermo piatto, prima dell’attuale versione in alluminio; ancora, mi torna alla mente il celebre MacBook in policarbonato, per non dimenticarsi poi di tutti gli accessori, capitanati dalle famosissime cuffiette bianche, diventate un tratto distintivo nei primi anni 2000, di un utilizzatore di iPod. Negli ultimi tempi però, qualcosa sta cambiando. Lato hardware, l’alluminio chiaro che la fa ancora da padrona sull’attuale gamma di prodotti Apple, è sempre più spesso affiancato da una versione più scura, come quella di Apple Watch o del nuovo MacBook. Sicuramente una tinta molto apprezzata, tant’è che diverse voci, di cui vi abbiamo già riferito, vogliono il prossimo iPhone 7 rivestito proprio di un alluminio in tonalità scura. Se per quanto riguarda l’hardware la situazione è questa descritta, più misteriosa si fa la faccenda lato software.

dark-mode-sierra

Attualmente, nella gran parte delle interfacce utente Apple, troviamo colori chiari, ma con alcune sempre più diffuse eccezioni. La prima, in ordine temporale, è arrivata su Mac con Yosemite, quando Apple decise di dare la possibilità di scurire Dock e Barra dei Menu; ma poi, nelle successive versioni di OS X, non si ebbe più nessun passo avanti in questa direzione. Nel frattempo però, con l’app companion di Apple Watch su iOS, abbiamo avuto modo di vedere la prima schermata a menù totalmente dark su mobile. Con iOS 10, vi abbiamo già riferito, di come questo stile si sia diffuso su altre app, quali Orologio ma, cosa più importante, che sono state rilevate molte altre interfacce scure a lato di quelle tradizionali, quasi come se si volesse rendere libera la decisione su quale delle due adottare. Scelta che, d’altronde, è stata appena resa possibile sulla nuova versione di tvOS.

Oggi, riferisce 9To5Mac, questa tendenza all’uso di interfacce scure è stata osservata da un developer in ambito desktop, che ha pubblicato su Twitter alcune schermate di quello che è riuscito ad ottenere su macOS Sierra. Sebbene non abbia reso noto il procedimento adottato, è possibile vedere dagli screen diffusi l’interfaccia scura, estesa sia al pannello Preferenze di Sistema che al browser Safari, in cui rimane presente anche l’effetto traslucido. Sinceramente, non credo ci sia da aspettarsi un vera dark mode con Sierra, ma è fuor di dubbio che Apple stia lavorando in questa direzione, e lo abbiamo già ripetuto più volte. Vedremo quali saranno le tempistiche, ma sembra chiaro che se non sarà per questo giro, al prossimo, la feature interfaccia scura non ce la leverà nessuno. Per il momento, su Mac, continuo a mantenere Dock e Barra dei Menu nella loro veste classica, che trovo più gradevole e armonizzata con il resto del sistema, ma qui stiamo entrando nella sfera delle opinioni personali, ed è tutto un altro discorso.