Nel mese di agosto le notizie sono sempre poche e la redazione ne sta approfittando per prendersi un po' di meritato riposo. Avrete sicuramente notato meno articoli, ma cerchiamo di essere presenti per le novità più rilevanti e qualche recensione. Nella seconda metà del mese è previsto l'arrivo della Canon 5D Mark IV, oltre 4 anni dopo la Mark III. Queste sono le tempistiche giuste per una top di gamma destinata ai professionisti, che hanno il tempo di sfruttare a dovere la precedente prima di passare alla nuova, senza vedere il proprio investimento depreziato dall'arrivo di modelli successivi ogni anno. L'attesa per questo corpo macchina è alle stelle, sia tra i fotografi che i videomaker. Sono molti, infatti, quelli che hanno resistito alla seduzione delle nuove Sony e stanno aspettato una risposta piccata di Canon.

canon_eos_5d_markiv

Personalmente non nutro molto speranze su funzioni video "evolute" che ormai sono considerate la normalità in tutte le mirrorless con bune capacità video. Mi riferisco ad esempio al focus peaking, lo zebra pattern, s-log ed altro, ma l'aggiornamento proposto da Canon avrà comunque un certo peso. Uno dei limiti più fastidiosi dell'attuale 5D è che non fa registrare a 1080p 50/60fps, cosa molto utile per chi segue eventi e vuole avere un frame rate più fluido e la possibilità di effettuare un minimo di slowmo. La Mark IV supererà finalmente questo limite, proponendo 4K 24/25/30fps, 1080p fino a 50/60fps e 720p a 100/120fps. Mentre per la codifica si parla di output 4:2:2 e 8bit 500mbps MJPEG.

Il nuovo sensore da 30MP sarà un passo in avanti piuttosto rilevante, specie se utilizzerà la stessa tecnologia vista nella APS-C 80D (recensione), dove abbiamo riscontrato un notevole miglioramento su gamma dinamica e resa ad alti ISO. Ma soprattutto dovrebbe ottenere l'eccellente Dual Pixel CMOS AF per la messa a fuoco rapida in live view e continua nella registrazione video, cose in cui la Mark III faceva veramente pena. Altro aggiornamento gradito a molti sarà il touchscreen, che i rumor suggeriscono avere molte più funzioni di quante ne abbia sulla 1D X Mark II. Sul fronte connettività si prevede il Wi-Fi incluso e la nuova USB 3.0, mentre per le memorie pare che verranno omesse le CFast in favore di un più tradizionale connubio CF/SD.

La presentazione della Canon 5D Mark IV dovrebbe avvenire il 27 agosto, anche se alcuni parlano del 25. In tutti i casi la fotocamera verrà quasi sicuramente svelata entro la fine del mese e poi sarà mostrata al Photokina di settembre. Per quanto riguarda i prezzi, potrebbe partire anche leggermente al di sotto della Mark III, con un listino previsto di circa $3200 invece dei precedenti $3500.