Dopo settimane, mesi di rumor, ecco che finalmente Apple ufficializza l'atteso evento per i nuovi iPhone con il classico invito per i media. Come già ampiamente previsto, la data è fissata per mercoledì 7 settembre e ad ospitare il team di Cupertino ci penserà il Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco.

evento-apple-7-settembre

"Ci vediamo il 7", recita l'invito, indicando la data e al tempo stesso il nome del nuovo smartphone. Apple smentisce quindi le voci su un possibile iPhone 6 SE con posticipo del 7 all'anno prossimo, quando saranno passati dieci anni dal primo modello, ma non svela molto altro tramite la grafica. Il bokeh che riprende le forme della classica mela potrebbe forse richiamare l'idea di un sensore fotografico più grande e con ridotta PdC, ma siamo nel regno delle speculazioni, dove si può dire tutto e il contrario di tutto. C'è chi vede anche la doppia camera, nei due cerchi a sinistra dello stesso colore, o chi pensa che il cerchio esterno al logo rappresenti l'abbandono del connettore audio. Sembrano infatti certi sia il taglio da 32GB per il modello base che l'assenza del tradizionale jack da 3,5mm. Secondo The Verge verrà proposta una spiegazione curiosa delle motivazioni dietro questa scelta, e non c'è da aspettarsi qualcosa di diverso. Ci parleranno di uno standard vecchio, del passaggio al digitale, di una maggiore qualità... gli aspetti negativi, invece, saranno completamente taciuti. Un po' come già avvenuto per la singola USB-C nel MacBook, anche se in questo caso le limitazioni saranno potenzialmente inferiori vista la natura del dispositivo.

I rumor suggeriscono anche che nell'evento sarà presentato un nuovo Apple Watch, oltre ad un leggero ritocco all'hardware del precedente. La nuova versione si dovrebbe distinguere per una maggiore velocità, una batteria più ampia e la presenza del GPS integrato. Come sempre saremo presenti per seguire l'evento in diretta con il nostro #SaggioMela, del quale vi daremo maggiori indicazioni nei prossimi giorni.