Nonostante macOS Sierra sia in uscita relativamente a breve e con quasi tutte le sue migliorie già note, le ultime versioni Beta ci rivelano ancora qualche novità. Questa volta non sono relative al sistema operativo stesso, bensì ad alcune caratteristiche dei prossimi Mac. Analizzando il codice, 9To5Mac ha scoperto alcune interessanti stringhe come super_speed_plus - Up to 10Gb/sec. Questa dicitura pare vada ad indicare la seconda generazione del protocollo USB 3.1. Attualmente i Mac in commercio supportano USB 3.0 e 3.1 con una velocità massima teorica di trasferimento di 5Gbps. La seconda generazione, che verrà probabilmente brandizzata con il nome SuperSpeed+, raddoppierà questo valore, andando ad eguagliare quello della Thunderbolt di prima generazione.

macbook-pro-oled-side

Tuttavia anche il protocollo Thunderbolt, tanto voluto da Apple, non ha mai dormito sugli allori ed è già alla luce nella sua terza reincarnazione, che non solo supporta USB 3.1 Gen2 ma è in grado di offrire velocità di trasferimento fino a 40Gbps. Queste feature potranno inoltre essere combinate in una singola porta USB-C, che sarà così in grado di pilotare monitor 5K e fornire al contempo la corrente di alimentazione. Non dovrebbe mancare molto tempo all’uscita di nuovi Mac. Quasi tutta la linea ha necessità di ricevere aggiornamenti, a partire dai Mac Pro, e abbiamo già divulgato molti rumors riguardo alla prossima eventuale linea di MacBook Pro con barra OLED. L’autunno è alle porte e si prospetta ricco di aggiornamenti hardware.