everyday-messenger

Alcune mesi fa ho provato la Everyday Messenger di Peak Design, una borsa ricca di interessanti ed utili soluzioni tecnologiche, robusta e molto capiente. Poco dopo ne è stata presentata una variante più piccola, che ha preso il nome di 13 per via del computer portatile più grande che può trasportare. La struttura e il design sono sostanzialmente uguali rispetto la 15, ma questa risulta più compatta e pratica da trasportare. Inoltre lo spazio non è affatto poco, in quanto si riesce ad inserire una reflex full frame con obiettivo annesso più altre due lenti, oltre a smartphone, portatile e tablet. Le tasche supplementari forniscono la possibilità di riporre caricatori, cavi, memorie e quant'altro, mentre in alto si può anche agganciare un treppiedi da viaggio. Visto che ho già descritto con testo e foto la precedente, per questo modello vi propongo una recensione video:

Conclusione

La Everyday Messenger 13 di Peak Design conquista per il livello di dettaglio, le finiture, l'hardware in acciaio inossidabile e le innumerevoli idee originali che la compongono. Ci sono diversi brevetti su questa borsa e lo si nota dall'efficienza con cui si fanno cose banali, come accorciare ed allungare una tracolla o, ancora più semplicemente, aprirla e chiuderla. L'idea di una messenger adatta all'uso quotidiano, giorno dopo giorno, è quanto di più arduo possa esistere, specie se si vuole accontentare un pubblico geek che unisce la passione per la tecnologia con quella fotografica. Eppure Peak Design è riuscita nell'intento, con un prodotto ricco di tecnologia, innovativo e pratico. L'unico inconveniente è la tracolla un po' scivolosa, ma basta usarla al contrario per aumentare il grip. In verità c'è un altro punto a sfavore nella tabella dei pro e dei contro, ovvero il prezzo. Questo modello più piccolo costa $219.95 sul sito del produttore, ma in Italia si acquista a circa 250€ su Amazon. Con una spesa analoga si può forse comprare una messenger di pelle, ma personalmente preferisco l'efficienza di questo tessuto idrorepellente e tutta la comodità dovuta alla tecnologia di Peak Design. Se poi gli associate anche il Capture Pro e una delle tracolle dello stesso produttore, noterete come ogni elemento è progettato per lavorare in perfetta simbiosi.

PRO
+ Design e qualità costruttiva
+ Rivestimento resistente all'acqua
+ Rinforzi strutturali su tutti i lati e in fondo
+ Tracolla morbida, comoda e facilissima da ridimensionare
+ Maniglia comoda
+ Ganci e supporti in acciaio inossidabile monoblocco e senza parti mobili
+ Innovativo sistema di chiusura: facilissimo e robusto
+ Possibilità di chiuderla a 4 altezze
+ Cinghie aggiuntive per fissarla alla vita
+ 2 Strisce di supporto per Capture Pro
+ Vano computer (13") + vano tablet (13") + vano smartphone (6")
+ Apertura semplificata dall'alto e con zip antipioggia
+ Vani interni con divisori molto robusti
+ Divisori Flex-Fold rimodellabili sia nella forma che nella posizione
+ Possibilità di fissare un treppiede

CONTRO
- La tracolla può essere scivolosa: ribaltatela per maggiore presa

DA CONSIDERARE
| Il prezzo è elevato ma commisurato alla qualità