A distanza di qualche mese dall'uscita del Mi5 (recensione), Xiaomi ha già inviato alla stampa gli inviti per la presentazione del suo successore, il Mi5S, che sarà svelato il prossimo 27 settembre. Secondo i rumor diffusisi in rete, il nuovo smartphone di fascia alta dell'azienda cinese sarà dotato del chipset Qualcomm Snapdragon 821, display da 5.15" (forse anche con 3D Touch), 6 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

gsmarena_001

Sulla parte frontale del dispositivo dovrebbe far capolino il nuovo lettore di impronte digitali di Qualcomm, lo Snapdragon Sense ID, in grado di leggere le impronte attraverso qualsiasi superficie (sia essa vetro, alluminio, vetro zaffiro o plastica). Inoltre, visto che il sensore effettua una scansione in 3D dell'impronta dell'utente, e non 2D come il Touch ID, funziona anche se le dita sono sporche o bagnate. La fotocamera posteriore dovrebbe avere una risoluzione da 16 megapixel, mentre la batteria interna potrebbe essere da ben 3.490 mAh. Il design, invece, dovrebbe rimanere invariato (sperando che Xiaomi estenda il vetroceramica a tutta la linea). Non si sono ancora diffuse notizie circa la disponibilità del Mi 5S e i prezzi, ma è lecito supporre che siano come sempre contenuti.

ap_resize-php

Xiaomi non è l'unica società in vena di annunci tecnologici: Google, infatti, svelerà il prossimo 4 ottobre la nuova gamma di smartphone. Tanto il video teaser quanto il minisito madeby.google.com lasciano presagire che la società sia pronta ad abbandonare la gamma Nexus, realizzata da produttori terzi, per introdurre quella Pixel, progettata interamente in casa. La catena di montaggio, invece, è stata affidata ad HTC. La società dovrebbe presentare due nuovi modelli, denominati Pixel e Pixel XL, che dovrebbero differenziarsi per le dimensioni dello schermo. Purtroppo, nono ci sono ancora rumor affidabili sulle specifiche tecniche degli smartphone, ma, qualora dovessero esserci novità, vi terremo aggiornati.